Le scadenze di febbraio 2017: a fine mese deve partire la dichiarazione annuale IVA

2017

Gli adempimenti fiscali e previdenziali scadenti di sabato o di giorno festivo sono considerati tempestivi se posti in essere il primo giorno lavorativo successivo

1 FEBBRAIO

DICHIARAZIONE IVA

Da oggi è possibile effettuare la presentazione telematica della dichiarazione annuale Iva relativa all’anno 2016.

3 FEBBRAIO

TAX CREDIT RISTRUTTURAZIONE STRUTTURE RICETTIVE

Si apre oggi il canale telematico per poi accedere al click day finalizzato all’ottenimento del credito d’imposta sulle spese di riqualificazione sostenute nel 2016 dalle strutture ricettive.

Per una guida all’adempimento clicca qui

9 FEBBRAIO

Invio dati al Sistema tessera sanitaria

La scadenza era prevista al 31 gennaio, ma è arrivata la proroga al 9 gennaio per la trasmissione dei dati sanitari da far confluire nella dichiarazione proecompilata

Per una guida all’invio, clicca qui!

15 FEBBRAIO

CONTABILITA’ – REGISTRAZIONE

Scade il termine per l’annotazione delle fatture attive del mese precedente e per l’annotazione nel registro dei corrispettivi degli incassi dell’intero mese precedente qualora risultino dall’emissione di scontrini e/o ricevute fiscali (in caso contrario i corrispettivi devono essere annotati entro il giorno non festivo successivo).

I soggetti in contabilità ordinaria hanno la facoltà di non tenere i registri I.V.A. in quanto sostituiti dalle annotazioni sul libro giornale e inventari (cronologico per i professionisti).

CONTABILITA’ – REGISTRAZIONE fatture di modesto ammontare

Scade il termine per la registrazione delle fatture di importo inferiore ad euro 300,00 del mese precedente (ricordiamo che possono essere così riepilogate sia le fatture attive che le fatture di acquisto).

Abbiamo sviluppato un software per il riepilogo delle fatture di importo inferiore ad € 300,00, clicca qui per maggiori informazioni…

FATTURAZIONE DIFFERITA

Emissione ed annotazione della fattura differita per le consegne o spedizioni avvenute il mese precedente per le quali è stato emesso il documento di trasporto o documento equivalente.

16 FEBBRAIO

IVA – LIQUIDAZIONE PERIODICA – SOGGETTI MENSILI

Versamento dell’IVA a debito presso gli istituti o le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l’utilizzo del mod. F24 – codice tributo: 6001 (versamento Iva mensile – gennaio), da parte dei contribuenti Iva mensili.

RITENUTE ALLA FONTE

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente (i.e.: compensi per l’esercizio di arti e professioni – provvigioni per intermediazione – retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24.

IVA – CONTRIBUENTI TRIMESTRALI “PARTICOLARI”

Scade il termine per il versamento dell’I.V.A. del 4′ trimestre dell’anno precedente (i.e. associazioni sportive dilettantistiche e distributori di carburanti)

INPS – CONTRIBUTI PERSONALE DIPENDENTE

Pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza del precedente mese, mediante versamento presso gli istituti e le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l’utilizzo del mod. F24.

INPS – CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA

Pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione separata INPS dovuti sui compensi corrisposti nel corso del precedente mese. Per il versamento si utilizza il mod. F24.

INPS – CONTRIBUTI ARTIGIANI E COMMERCIANTI

Pagamento della quarta rata (fissa), relativa al trimestre ottobre – novembre – dicembre dell’anno precedente, calcolata sul reddito minimale, mediante versamento presso gli istituti e le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione, con l’utilizzo del mod. F24.

INAIL

Pagamento del conguaglio 2016 e acconto premio 2017. E’ possibile il pagamento rateale. 

T.F.R. – IMPOSTA SOSTITUTIVA SULLA RIVALUTAZIONE

I sostituti d’imposta devono versare il saldo dell’imposta sostitutiva sulla rivalutazione del T.F.R. accantonato al 31/12 dell’anno precedente. Per il versamento viene utilizzato in F24 il codice tributo 1713. L’acconto, pari al 90%, doveva essere versato lo scorso 16 dicembre.

20 FEBBRAIO

ENASARCO

Versamento dei contributi previdenziali relativi al 4’ trimestre dell’anno precedente.

25 FEBBRAIO

Scadenza effettiva lunedì 27 febbraio

INTRASTAT – mensili

Presentazione degli elenchi riepilogativi mensili intracomunitari relativi al mese precedente.

28 FEBBRAIO

DICHIARAZIONE IVA 2017

Scade del termine per la presentazione della dichiarazione IVA relativa all’anno 2016. I contribuenti esercenti attività d’impresa ovvero attività artistiche o professionali, titolari di partita Iva devono presentare la dichiarazione Iva 2017 relativa all’anno d’imposta 2016, esclusivamente in via telematica.

RIDUZIONE DEI CONTRIBUTI INPS PER I CONTRIBUENTI FORFETTARI

Scade il termine per richiedere il regime previdenziale agevolato occorre presentare apposita dichiarazione con modalità telematiche per chi esercita già un’attività e si è iscritti alla Gestione Artigiani e Commercianti.

INAIL AUTOLIQUIDAZIONE (saldo 2016 – acconto 2017)

I datori di lavoro devono presentare la dichiarazione telematica delle retribuzioni, comprensiva dell’eventuale comunicazione del pagamento in quattro rate (ai sensi delle leggi n. 449/97 e n. 144/99), nonché della domanda di riduzione del premio artigiani (ai sensi della legge n. 296/2006) in presenza dei requisiti previsti, utilizzando i servizi telematici.

UNI-EMENS

Scade il termine per l’invio telematico e della dichiarazione Uni-emens relativi al mese precedente.

SCHEDA CARBURANTE

Alla fine del mese (o del trimestre, a seconda della modalità prescelta) occorre rilevare sulla scheda carburante il numero dei chilometri dell’automezzo.

Abbiamo una guida alla corretta compilazione della carta carburante

RINNOVO CONTRATTI DI LOCAZIONE – IMPOSTA DI REGISTRO

Scade il termine per il versamento dell’imposta di registro – pari al 2% del canone annuo – relativa ai contratti di locazione decorrenti dal giorno 1 del mese (in realtà per questo mese c’è qualche giorno in più perchè il termine è di 30 giorni…). Per il versamento si utilizza il mod. F24.

1 febbraio 2017

Commercialista Telematico

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it