Diario quotidiano del 7 febbraio 2017 - Voluntary Disclosure bis: da oggi parte l’invio delle istanze

1) Voluntary disclosure bis: da oggi parte l’invio delle istanze

2) Organismi ADR: Prorogato il termine dell’iscrizione provvisoria all’elenco

3) Commercialisti: notizie di procedimenti penali a mezzo stampa comportano l’apertura del procedimento disciplinare

4) Spostamento del termine di conservazione digitale IVA

5) Notifica dell’avviso di accertamento: l’Agenzia deve provare l’avvenuta consegna dell’atto

6) Portale vendite pubbliche: accesso per 150 commercialisti

7) Scambio di informazioni tra Agenzia Entrate e Federazione Italiana Pallacanestro

8) Ecco come regolarizzare le violazioni sul plafond Iva

9) Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito: come accedere alle prestazioni

10) I dirigenti dell’INPS possono rilasciare le procure speciali alle liti agli avvocati del ruolo professionale

*****
1) Voluntary disclosure bis: da oggi parte l’invio delle istanze
Approvate in via definitiva con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate le specifiche tecniche per la trasmissione delle istanze per aderire alla nuova procedura di collaborazione volontaria (“voluntary-bis”) e integrate le istruzioni del modello di domanda. Si completa, quindi, il pacchetto oggi 7 febbraio 2017, quando si aprono i canali per la trasmissione telematica delle istanze.
Lo dice l’Agenzia delle entrate, con il comunicato stampa n. 29 del 3 febbraio 2017.
Voluntary bis, ok alle specifiche tecniche
Pronto il kit delle Entrate per consentire l’invio delle istanze di adesione. In particolare oggi sono state approvate definitivamente le specifiche tecniche per la trasmissione e integrate le istruzioni del modello di istanza per una gestione più semplice delle imposte sostitutive, dell’Ivie e dell’Ivafe e della relativa sanzione. Nessuna modifica invece al modello, ma un nuovo layout allo scopo di renderne più agevole la stampa. Quest’ultimo è disponibile, insieme alle specifiche tecniche e alle istruzioni aggiornate, sul sito internet dell’Agenzia, www.agenziaentrate.it, nella sezione dedicata alla voluntary disclosure.
In apertura il canale per l’invio
A partire da martedì 7 febbraio 2017 si apre il canale telematico attraverso il quale i professionisti abilitati che rientrano nell’elenco contenuto nel Dpr n. 322/1998 e nei successivi decreti attuativi, compresi gli avvocati e gli iscritti nel registro dei revisori contabili, potranno inviare all’Agenzia delle Entrate le richieste di accesso alla procedura. I contribuenti che, per accedere alla collaborazione volontaria disciplinata dal Dl n. 193/2016, hanno nel frattempo inviato il “vecchio” modello approvato con provvedimento del Direttore dell’Agenzia n. 13193 del 30 gennaio 2015, a seguito dell’apertura del canale telematico dovranno provvedere a trasmettere il “nuovo” modello pubblicato sul sito delle Entrate. In questo caso, nel modello dovrà essere barrata la casella “Istanza trasmessa in precedenza”.
******
2) Organismi ADR: Prorogato il termine dell’iscrizione provvisoria all’elenco
Il termine massimo di validità dell’ iscrizione provvisoria all’elenco è prorogato dal 31 gennaio 2017 al 30 giugno 2017.
Il Decreto 1 febbraio 2017 è stato, infatti, pubblicato sul sito internet del Ministero dello sviluppo economico (ai sensi e per gli effetti dell’art. 32, comma 1, della legge 18 giugno 2009, n. 69).
Dunque, per gli organismi ADR, iscrizioni provvisorie valide fino al 30 giugno 2017.
Questo a seguito di quanto prevede l’istituzione presso le autorità competenti di elenchi degli organismi ADR deputati a gestire le controversie nazionali e transfrontaliere tra consumatore e professionista.
In virtù del decreto direttoriale 21 dicembre 2015 con il quale è stato istituito l’elenco degli organismi ADR e, in particolare, l’articolo 4 disciplinante l’iscrizione provvisoria al detto elenco;
Il Ministero dello sviluppo economico intende assicurare una …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it