Rassegna di giurisprudenza tributaria: tanti casi sull'IRAP

Continuiamo ad illustrare le sentenze della Corte di Cassazione (ma anche delle Commissioni Tributarie) in tema di debenza dell’Irap In questa puntata spicca sicuramente la sentenza della Cassazione a Sezioni Unite circa il l’esonero da Irap per chi ha un collaboratore stabile con mansioni meramente esecutive
****
La fama non è sinonimo di autonoma organizzazione
L’esercente arte o professione è soggetto ad Irap nella misura in cui sia verificata la sussistenza del presupposto impositivo dell’autonoma organizzazione non rilevando l’entità del reddito dichiarato in sé bensì le eventuali risorse eccedenti l’id quod plerumque accidit secondo i principi elaborati dalla giurisprudenza di legittimità.
(Cassazione, ordinanza n. 27032/2013)
Le spese per viaggi non sono sinonimo di organizzazione
E’ soggetto passivo dell’Irap colui che si avvalga, nell’esercizio dell’attività di…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it