Fiscus di gennaio: la Legge di Bilancio 2017 e le altre novità di inizio anno

Nel primo numero di Fiscus del 2017 è d’obbligo puntare il mouse sulla Legge di bilancio, in quanto la manovra è stata estremamente invasiva, contestata dai commercialisti per il nuovo carico di adempimenti. Nella rivista passiamo in rassegna le principali novità da attenzionare: la contabilità per cassa, la riapertura della voluntary, il nuovo spesometro, la scomparsa degli studi di settore, le agevolazioni contributive, i provvedimenti per l’edilizia…
Indice degli articoli
-Regime di cassa per le imprese minori: Il maxi canone si deduce per intero?
di Nicola Forte
– Imprese “minori” e nuovo regime di cassa: come gestire gli incassi e i pagamenti parziali
di Nicola Forte
– La riapertura della voluntary disclosure
di Fabio Carrirolo
– Nuovo spesometro: uno slalom tra nuove regole e incertezze
di Nicola Forte
– Il passaggio dal modello “Studi di Settore” a quello “indici di affidabilità/compliance”
di Federico Gavioli
– Comunicazione al fisco di tutti i dati delle fatture: la “riduzione” dei termini di accertamento obbliga alla tracciabilità
di Nicola Forte
– Le agevolazioni contributive in vigore al 1 Gennaio 2017
di Debora Graziano
– Il distacco transnazionale: gli adempimenti delle aziende italiane che distaccano all’estero
di Sandra Paserio e Giulia Vignati
– I nuovi modelli di dichiarazione d’intento per gli esportatori abituali
di Mario Agostinelli
– Le novità in materia di lavoro introdotte dalla Legge di Bilancio 2017
di Massimo Pipino
– La pericolosa contabilità per cassa: pagamenti o incassi parziali tra il 2016 e il 2017 e il problema delle rimanenze
di Nicola Forte
– Le novità in tema di accertamento: le modifiche introdotte dal D.L. 22 ottobre 2016 n. 193 sulla base delle osservazioni della Giurisprudenza
di Valeria Nicoletti
– Voci dal Forum:
Bilancio di liquidazione e piano di riparto
– Voci dai Social:
Sussiste ai fini IVA un obbligo di registrazione delle fatture di acquisto?

Leggi la …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it