Diario quotidiano del 9 gennaio 2017: tantissimi gli aggiornamenti del periodo...tra i tanti: auto aziendali, tariffe Aci aggiornate

Indice:

1) Distributori automatici di beni e servizi: ulteriori chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

2) Disponibile la bozza del “Modello Redditi 2017 Sp”, sostituisce il “Modello Unico Sp 2017”

3) Credito imposta investimenti al Sud per i totem digitali

4) Credito di imposta in ricerca e sviluppo: spese sostenute per “test e prove di laboratorio”

5) Dichiarazione d’intento per gli esportatori abituali: regole per l’uso del nuovo e del vecchio modello

6) OIC pubblica i principi contabili nazionali aggiornati

7) Auto aziendali: tariffe Aci aggiornate in G.U.

8) Bonus per i sistemi di videosorveglianza: decreto in G.U.

9) Ecco i rimborsi erogati dall’Agenzia delle Entrate nel 2016

10) Antiriciclaggio: per i commercialisti invio delle Sos attraverso il CN

11) Quote rosa PA: protocollo d’intesa Commercialisti – DPO

12) Dichiarazioni Iva 2017: on line le bozze dei modelli per il periodo d’imposta 2016

13) Gli accordi di consolidamento consentono di giungere alla prededuzione delle perdite

14) Software che assiste i professionisti con le pratiche di aggiornamento catastale

15) Valutazione aziende in crisi: Documento del Cndcec

16) Controlli automatizzati da 36-bis: istituiti nuovi codici tributo

***

1) Distributori automatici di beni e servizi: ulteriori chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate
I distributori automatici di biglietti di trasporto e sosta sono esclusi dall’obbligo di memorizzazione elettronica e invio telematico dei corrispettivi previsto dal Dlgs 127/2015 (come modificato dal Dl n. 193/2016), poiché non erogano alcun servizio ma soltanto un attestato di pagamento con valore fiscale. È questo il principale chiarimento della risoluzione n. 116/E del 21 dicembre 2016, con cui l’Agenzia delle Entrate ha fornito anche ulteriori indicazioni sulle caratteristiche tecniche di cui devono essere dotate le vending machine e chiarisce che per i gestori di distributori privi delle caratteristiche descritte nel provvedimento del 30 giugno 2016 il 1° aprile 2017 non scatterà alcun obbligo, salvo nuovi provvedimenti del direttore.
Evoluzione dei distributori, non solo bibite e snack
In base al Dl n. 193/2016, dal 1° aprile 2017 i soggetti passivi che effettuano cessioni di beni o prestazioni di servizi tramite distributori automatici sono tenuti alla memorizzazione elettronica e alla trasmissione telematica dei corrispettivi. L’Agenzia chiarisce che non sono distributori automatici, ad esempio, i tradizionali distributori meccanici di palline contenenti piccoli giochi per bambini, privi di allacciamento elettrico e di una scheda elettronica che memorizza le somme incassate. Allo stesso modo sono esclusi dall’obbligo di memorizzazione e trasmissione gli apparecchi che non erogano beni o servizi ma solo l’attestazione (nel caso avente valore di certificazione fiscale) di servizi resi in altro modo, come avviene, ad esempio, per i pedaggi autostradali e le biglietterie automatiche per il trasporto e la sosta.
Il documento delle Entrate segue il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 30 giugno scorso, con il quale sono state definite le regole tecniche per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi derivanti dall’utilizzo delle vending machine nell’ambito dell’attività commerciale dei gestori.
(Agenzia delle entrate, comunicato n. 240 del 21 dicembre 2016)

******

2) Disponibile la bozza del “Modello Redditi 2017 Sp”, sostituisce il “Modello Unico Sp 2017”
Modello Redditi 2017 Società di persone, pubblicata la bozza con le novità che tiene conto della scomparsa del Modello unificato, causa obbligo di presentare le dichiarazioni annuali fiscali separatamente. Altra novità: C’è più tempo per la dichiarazione integrativa a favore.
Disponibile, a partire dal 5 gennaio 2017, sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate,…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it