Diario quotidiano del 23 gennaio 2017: obblighi di formazione e sanzioni anche per i revisori legali

1) Albo revisori legali: sulla mancata formazione previste sanzioni “light”

2) Alle Onlus non spetta l’aliquota Iva agevolata del 10% prevista per l’uso domestico

3) Banca Dati delle Quotazioni Omi: online la versione aggiornata del Manuale

4) Elenchi intrastat dell’ultimo periodo del 2016

5) Lavoratori somministrati 2016: comunicazione obbligatoria entro il 31 gennaio 2017

6) Legge di Bilancio 2017: novità in materia di IVA

7) Determinate le retribuzioni convenzionali 2017 per i lavoratori all’estero

8) Stop alla cartella esattoriale che recupera il credito Iva non riportato nel modello dichiarativo

9) La cessione del terreno agricolo vuole l’Iva

10) Partite Iva: stop alla sanzione per l’omessa dichiarazione di cessazione

11) Task force JITSIC: ruolo degli intermediari fiscali “pro” evasione

12) Enti locali: arriva il parere sul bilancio di previsione 2017-2019

13) Nuovo pacchetto di misure europee in materia di protezione dei dati

14) Srl semplificate e Srl a capitale ridotto: dati relativi alle iscrizioni e cessazioni delle imprese nel 2016

****
1) Albo revisori legali: sulla mancata formazione previste sanzioni “light”
Il MEF procederà ad irrogare a tutti i revisori legali che non adempiono agli obblighi previsti per l’aggiornamento professionale la sanzione amministrativa pecuniaria da € 50,00 a € 2.500,00.
Difatti, dal 2017 anche gli iscritti all’albo dei revisori legali (al pari dei commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro e così via), sezione A e B (nella cui sezione sono iscritti anche coloro che non esercitano l’attività di revisore legale), devono osservare gli obblighi di formazione continua. Viceversa, per l’attività di revisione legale sulle eventuali violazioni sono previste le max sanzioni che vanno da 1.000 a 150 mila euro.
Tutto questo sulla base delle disposizioni contenute nel D.Lgs. 17 luglio 2016, n. 135 recante “Attuazione della direttiva 2014/56/Ue che modifica la direttiva 2006/43/CE concernente la revisione legale dei conti annuali e dei conti consolidati”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 169/2016.
Resta aperta la questione di come rendere equivalente la formazione a carico degli iscritti nel Registro dei revisori con quella necessaria per essere iscritti nell’Albo commercialisti, onde evitare che il professionista iscritto sia nell’albo dei commercialisti sia nell’Albo dei revisori debba maturare almeno 150 (90 per i commercialisti + 60 per i revisori legali) crediti formativi per ogni triennio. Occorre, quindi, che sia stipulato al più presto l’accordo tra il CNDCEC/Mef al fine di assicurarne l’equivalenza.
Il Ministero dell’Economia e Finanze, con un comunicato inserito l’11 gennaio scorso sulla home page del proprio sito internet, ha, come è noto, ricordato ai diretti interessati l’avvio dell’imminente appuntamento che per molti si aggiungerà agli attuali “pesi” che ricadono sui commercialisti.
Si tratta dell’obbligo di formazione continua ex art. 5 D.Lgs. n. 39 del 2010. Adesso il Ministero dell’Economia e delle finanze rende noto di avere istituito, “senza oneri per la finanza pubblica né a carico della contribuzione annuale”, un apposito Comitato didattico-scientifico per la formazione dei revisori legali.
Nel triennio ogni iscritto deve conseguire almeno 20 crediti formativi per anno solare, per un totale di 60 in un triennio.
******
2) Alle Onlus non spetta l’aliquota Iva agevolata del 10% prevista per l’uso domestico
Le ONLUS, quali enti non commerciali, qualora svolgano un’attività commerciale, devono considerarsi soggetti passivi IVA, a nulla rilevando le disposizioni del TUIR che agevolano, ai soli fini delle imposte sui redditi, gli enti non commerciali e/o le ONLUS stesse.
Nel caso di specie, pertanto, le ONLUS che gestiscono residenze sanitarie, pongono in essere un’attività decommercializzata ai soli fini dell’IRES ma rilevante…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:


Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it