La Cassa Forense rimborsa gli avvocati per l'acquisto di nuovi strumenti informatici

presentiamo il bando della Cassa Forense per l’assegnazione di contributi per l’acquisto di nuovi strumenti informatici per lo studio legale

logo_cassaforenseÈ stato pubblicato sul sito istituzionale della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense il bando per l’assegnazione di contributi per l’acquisto di nuovi strumenti informatici per lo studio legale.

Soggetti beneficiari

Possono accedere al beneficio coloro che posseggono i seguenti requisiti:

  • Essere iscritti alla Cassa o essere componenti di studi legali associati;

  • Essere in regola con le comunicazioni reddituali alla Cassa (modelli 5);

  • Aver dichiarato nel Mod.5/2016 un reddito professionale inferiore ad euro 40.000,00.

Investimenti ammissibili

Il contributo erogato dalla Cassa Forense è destinato a coprire il costo dell’acquisto, effettuato nel 2016, di nuovi strumenti informatici per lo studio professionale (pc, stampanti, fax, fotocopiatrici, impianti telefonici e software di gestione studio).

Ammontare contributo

Il contributo sarà pari al 50% della spesa documentata, al netto dell’I.V.A., e, comunque, non oltre l’importo di euro 1.500,00, fino a concorrenza dello stanziamento complessivo di euro 1.500.000,00.

La graduatoria sarà stilata sulla base dei seguenti criteri:

  • Minore reddito professionale del richiedente,

  • Minore età anagrafica del richiedente,

  • Maggiore anzianità di iscrizione alla Cassa.

Termini e modalità di invio della domanda

Gli interessati potranno presentare apposita domanda di accesso al beneficio utilizzando il modello reperibile sul sito internet della Cassa (www.cassaforense.it), allegando i seguenti documenti:

  1. copia della fattura relativa all’acquisto di nuovi strumenti informatici per lo studio professionale;

  2. copia di un documento di identità, in corso di validità, del richiedente.

La richiesta, debitamente sottoscritta dal richiedente, deve essere inviata, alternativamente a mezzo:

  • raccomandata A/R alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense – Servizio Assistenza e Servizi Avvocatura – Via G. G. Belli, 5 – 00193 – Roma,

  • PEC (istituzionale@cert.cassaforense.it),

entro e non oltre il 16 gennaio 2017.

2 dicembre 2016

Anna Maria Pia Chionna

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it