A.S.D.: attenzione ai controlli SIAE e alle verifiche sugli istruttori - Diario quotidiano del 9 dicembre 2016

1) Legge di bilancio 2017: con l’aumento a € 400.000 della soglia dei ricavi, le ASD devono comunicare l’opzione alla Siae entro il 31 dicembre 2016

2) Italia-Svizzera: E’ ufficiale la convenzione per evitare le doppie imposizioni

3) Piccolo imprenditore escluso da Irap “in automatico”

4) Se la società sportiva dilettantistica non è tale, l’istruttore sportivo perde il bonus fiscale

5) L’accordo con i sindacati consente di installare le telecamere per controllare i dipendenti

6) Assegno di natalità: estensione del beneficio ai possessori della carta di soggiorno per familiare

7) Compilazione flusso UniEmens l’aspettativa non retribuita

8) Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale: chiarimenti INPS

9) Sostegno dell’occupazione: criteri di accesso alla prestazione di assegno ordinario

10) La manovra per il 2017 é Legge: ecco tutte le misure (fisco e lavoro)
***
1) Legge di bilancio 2017: con l’aumento a € 400.000 della soglia dei ricavi, le ASD devono comunicare l’opzione alla Siae entro il 31 dicembre 2016
Per i noti problemi legati al referendum e quindi all’incertezza politica è stata subito resa definitiva la Legge di bilancio per il 2017.
Difatti, nella seduta del 7 dicembre 2016, con 166 voti favorevoli, 70 contrari e un astenuto, il Senato ha approvato in via definitiva il DDL n. 2611, sul “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019”. Dunque, la manovra 2017 è Legge.
In tale contesto, spicca l’articolo 1, comma 50 rubricato “Regime fiscale agevolato per le società sportive dilettantistiche” che eleva da 250.000 a 400.000 euro la soglia massima degli utili conseguiti annualmente dalle associazioni e dalle società sportive dilettantistiche necessaria ad accedere alle agevolazioni fiscali previste dalla legge per tali enti (limite già elevato dai precedenti 100 milioni di ex lire).
In particolare, il comma 50, con una modifica all’articolo 90 della legge finanziaria del 2003 (legge n. 289 del 2002) eleva, a decorrere dal 1° gennaio 2017, da 250.000 a 400.000 euro la soglia massima degli utili conseguiti annualmente dalle associazioni e dalle società sportive dilettantistiche necessaria ad accedere alle agevolazioni fiscali previste dalla legge per tali enti.
Opzione da comunicare alla Siae entro il 31 dicembre 2016
la Legge n. 398 del 16 dicembre 1991, concernente le disposizioni tributarie relative alle associazioni sportive dilettantistiche, stabilisce che le associazioni sportive e relative sezioni non aventi scopo di lucro, affiliate alle federazioni sportive nazionali o agli enti nazionali di promozione sportiva riconosciuti ai sensi delle leggi vigenti, che svolgono attività sportive dilettantistiche e che nel periodo d’imposta precedente hanno conseguito dall’esercizio di attività commerciali proventi per un importo non superiore, adesso, a 400.000 euro, possono optare per l’applicazione dell’Iva e sui redditi secondo le disposizioni di cui all’articolo 2 della predetta Legge 398 del 1991.
L’opzione alla Siae, che è determinante, va effettuata mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata (A/R) da inviare al competente ufficio della Siae entro il 31 dicembre 2016; essa ha effetto dal primo gennaio 2017, fino a quando non sia revocata e, in ogni caso, per almeno un triennio. L’opzione ha dunque effetto anche ai fini delle imposte sui redditi e di essa deve essere data comunicazione nel prossimo Modello Unico 2018 relativo ai redditi del 2017.
I soggetti che cominciano l’esercizio di attività commerciali esercitano l’opzione nella dichiarazione di inizio attività da presentare all’Agenzia dell’entrate.
******
2) Italia-Svizzera: ufficiale la convenzione per evitare le doppie imposizioni
Entrata in vigore del Protocollo che modifica la Convenzione tra la Repubblica italiana e la …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it