Ecco la tassonomia definitiva per il rendiconto finanziario in XBRL – Diario quotidiano del 23 novembre 2016

Pubblicato il 23 novembre 2016

1) Eventi sismici del 24 agosto 2016: sospesi i versamenti dei premi assicurativi
2) Riduzione dei premi assicurativi per le imprese artigiane per l’anno 2016
3) Tassonomia XBRL: il rendiconto finanziario trova la versione definitiva
4) Ratificata la Convenzione Italia-Panama contro le doppie imposizioni
5) Chi ha perso la contabilità a seguito d’incendio deve recuperare dai fornitori tutte le fatture
6) Dogane: variazione del contributo Consortile a decorrere dall'1 dicembre 2016
7) Imprese multinazionali: aspetti societari e fiscali
8) MEF: “Fare Casa”, ecco gli strumenti fiscali e finanziari per l’accesso all’abitazione principale
9) Recupero oneri per Benefici in sede TFS: nuova procedura web
10) Manovra: bocciato tetto Isee per bonus nido
  diario-quotidiano-articoli-81) Eventi sismici del 24 agosto 2016: sospesi i versamenti dei premi assicurativi 2) Riduzione dei premi assicurativi per le imprese artigiane per l’anno 2016 3) Tassonomia XBRL: il rendiconto finanziario trova la versione definitiva 4) Ratificata la Convenzione Italia-Panama contro le doppie imposizioni 5) Chi ha perso la contabilità a seguito d’incendio deve recuperare dai fornitori tutte le fatture 6) Dogane: variazione del contributo Consortile a decorrere dal 1° dicembre 2016 7) Imprese multinazionali: aspetti societari e fiscali 8) MEF: “Fare Casa”, ecco gli strumenti fiscali e finanziari per l’accesso all’abitazione principale 9) Recupero oneri per Benefici in sede TFS: nuova procedura web 10) Manovra: bocciato tetto Isee per bonus nido

*****

1) Eventi sismici del 24 agosto 2016: sospesi i versamenti dei premi assicurativi

L’Inail, con la circolare n. 41 del 18 novembre 2016, con la quale, in relazione alla delibera del Consiglio dei ministri del 25 agosto 2016 che ha dichiarato lo stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi sismici che il giorno 24 agosto 2016 che hanno colpito i territori delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, sospende gli adempimenti ed i versamenti dei premi assicurativi.

La sospensione riguarda i datori di lavoro privati (comprese le società nei confronti dei propri soci lavoratori) e i lavoratori autonomi (artigiani titolari di imprese individuali) regolarmente iscritti all’assicurazione obbligatoria nella gestione Industria di cui al titolo I del decreto del Presidente della Repubblica 1124/1965 e alla gestione per l’assicurazione contro le malattie e le lesioni causate dall’azione dei raggi X e delle sostanze radioattive di cui alla legge 93/1958, operanti alla data del 24 agosto 2016 nei seguenti Comuni: REGIONE ABRUZZO

Area Alto Aterno – Gran Sasso Laga:

1. Campotosto (AQ); 2. Capitignano (AQ); 3. Montereale (AQ); 4. Rocca Santa Maria (TE); 5. Valle Castellana (TE); 6. Cortino (TE); 7. Crognaleto (TE); 8. Montorio al Vomano (TE).

REGIONE LAZIO

Sub ambito territoriale Monti Reatini:

9. Accumoli (RI); 10. Amatrice (RI); 11. Antrodoco (RI); 12. Borbona (RI); 13. Borgo Velino (RI); 14. Castel Sant’Angelo (RI); 15. Cittareale (RI); 16. Leonessa (RI); 17. Micigliano (RI); 18. Posta (RI).

REGIONE MARCHE

Sub ambito territoriale Ascoli Piceno-Fermo:

19. Amandola (FM); 20. Acquasanta Terme (AP); 21. Arquata del Tronto (AP);

22. Comunanza (AP); 23. Cossignano (AP); 24. Force (AP); 25. Montalto delle Marche (AP); 26. Montedinove (AP); 27. Montefortino (FM); 28. Montegallo (AP); 29. Montemonaco (AP); 30. Palmiano (AP); 31. Roccafluvione (AP); 32. Rotella (AP); 33. Venarotta (AP).

Sub ambito territoriale Nuovo Maceratese:

34. Acquacanina (MC); 35. Bolognola (MC); 36. Castelsantangelo sul Nera (MC); 37. Cessapalombo (MC); 38. Fiastra (MC); 39. Fiordimonte (MC); 40. Gualdo (MC); 41. Penna San Giovanni (MC); 42. Pievebovigliana (MC); 43. Pieve Torina (MC); 44. San Ginesio (MC); 45. Sant’Angelo in Pontano (MC); 46. Sarnano (MC); 47. Ussita (MC); 48. Visso (MC).

REGIONE UMBRIA

Area Val Nerina:

49. Arrone (TR); 50. Cascia (PG); 51. Cerreto di Spoleto (PG); 52. Ferentillo (TR); 53. Montefranco (TR); 54. Monteleone di Spoleto (PG); 55. Norcia (PG);

56. Poggiodomo (PG); 57. Polino (TR); 58. Preci (PG); 59. Sant’Anatolia di Narco (PG); 60. Scheggino (PG); 61. Sellano (PG); 62. Vallo di Nera (PG).

*******

2) Riduzione dei premi assicurativi per le imprese artigiane per l’anno 2016

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, ha pubblicato il Decreto 30 settembre 2016, concernente la riduzione dei premi assicurativi per le imprese artigiane relativamente all’annualità 2016.

La riduzione spettante alle imprese artigiane che non hanno avuto infortuni nel biennio 2014/2015 è stabilita in misura pari al 7,61% dell’importo del premio assicurativo dovuto per il 2016.

******

3) Tassonomia XBRL: il rendiconto finanziario trova la versione definitiva

E’ stata pubblicato il 21 novembre 2016 la nuova tassonomia da applicare a partire dal 1° gennaio 2016 e che sarà obbligatoria per i bilanci chiusi il 31 dicembre 2015 oppure dopo ed approvati in assemblea dal 1° marzo 2016. La tassonomia ha completato e proposto i modelli informativi mancanti del rendiconto finanziario e delle operazioni in locazione finanziaria e ha migliorato il modello proposto per rappresentare la fiscalità differita.

La modifica della tassonomia ha da una parte completato e proposto i modelli informativi mancanti del rendiconto finanziario e delle operazioni in locazione finanziaria e dall’altra ha migliorato il modello proposto per rappresentare la fiscalità differita.

Nel corso del 2016 sarà comunque necessaria un ulteriore aggiornamento della stessa tassonomia a seguito del recepimento della direttiva 34/2013 UE che entrerà in vigore per il deposito di bilancio del 2017.

I documenti proposti, in particolare le tabelle presenti in nota integrativa, sono facoltative e modificabili in parte o in toto a discrezione dell’utente come previsto dalla normativa vigente e dopo un’attenta valutazione, hanno ottenuto il parere favorevole a cura dell’OIC (Organismo Italiano di Contabilità).

L’Associazione XBRL Italia ha messo a disposizione, oltre al formato XBRL della tassonomia, anche un documento descrittivo in formato pdf e, per facilitare il lavoro degli operatori, un documento “changelo