L'acquisto dei voucher presso gli uffici postali

inpsL’INPS comunica la rinnovata possibilità, per i committenti imprenditori e liberi professionisti, di acquistare i voucher presso gli uffici postali.

In una unica emissione sarà possibile includere un massimo di 5 voucher, ciascuno di importo compreso tra 10 e 200 euro.

Confermato comunque, per qualunque tipo di buono lavoro, l’obbligo di attivazione preventiva.

Con un messaggio di posta elettronica istituzionale l’INPS rende noto che, dallo scorso 23 maggio, sia i privati che professionisti e imprenditori possono nuovamente acquistare i voucher telematici presso gli uffici postali.

Voucher: sono disponibili in tutti gli uffici postali

L’INPS, con comunicato del 23 giugno 2016 ha reso noto che tutti (imprenditori e liberi

professionisti compresi) possono acquistare, presso gli uffici postali, voucher telematici, purché si siano preventivamente registrati sul sito dell’Istituto.

Preclusione operata dal Jobs Act

A seguito delle novità apportate dal Jobs Act alla disciplina del lavoro accessorio, i committenti non privati non potevano più acquistare i buoni lavoro presso gli uffici postali. Il decreto infatti prevedeva esplicitamente che l’acquisto dei buoni orari, numerati progressivamente e datati, poteva avvenire esclusivamente attraverso: la procedura telematica disponibile sul sito INPS; i tabaccai convenzionati; le anche popolari abilitate. Viene meno dunque la limitazione che era stata posta in capo ai liberi professionisti e agli imprenditori con il D. Lgs. 81/2015.

La nuova procedura di acquisto Gli uffici postali provvedono ad emettere e stampare il voucher telematico per l’importo nominale richiesto dal cliente al momento dell’acquisto: l’importo può variare dai 10 ai 200 euro. Con una unica transazione è possibile acquistare un numero massimo di 5 voucher pagando una unica commissione di acquisto pari a 1,50 euro oltre IVA.

Via libera, dalla stessa data, anche ai voucher cartacei postali. Anche i voucher acquistati

presso gli uffici postali soggiacciono all’obbligo della preventiva attivazione con l’indicazione dei dati anagrafici del prestatore e del luogo di esecuzione della prestazione.

Notizie utili per l’utilizzo dei buoni lavoro acquistati negli uffici postali

Acquisto dei voucher Presso tutti gli uffici postali sono in vendita buoni lavoro (voucher) del valore nominale di 10 € , o buoni multipli del valore nominale di 20 € e 50 €, disponibili in carnet di 25 buoni. Il committente, che non sia né imprenditore né libero professionista, acquista i buoni lavoro (in contanti o tramite Postamat) presentando la tessera sanitaria per la lettura del codice fiscale.

È previsto un limite giornaliero di acquisto di 5.000 € lordi. Per l’acquisto dei voucher è previsto il versamento all’ufficio postale della commissione di 2,50 € + IVA per la singola operazione di emissione dei buoni lavoro, fino ad un massimo di 25 voucher (equivalenti ad un carnet).

Attenzione: l’acquisto dei voucher deve essere necessariamente precedente alla dichiarazione di inizio prestazione.

Modalità di comunicazione all’INPS

Dal giorno successivo all’acquisto dei buoni lavoro e prima dell’inizio della prestazione (anche il giorno stesso purché prima dell’inizio dell’attività lavorativa),di lavoro il Committente deve comunicare all’INPS il proprio codice fiscale, i dati del prestatore (nome, cognome, codice fiscale), il luogo di lavoro, la data d’inizio e fine della prestazione.

Devono essere indicati i giorni/periodi di effettiva prestazione e non l’arco temporale in cui le prestazioni si collocano. In particolare, il committente deve effettuare la dichiarazione di inizio prestazione all’INPS, tenendo presente che: le singole operazioni di acquisto vanno attivate effettuando la dichiarazione di inizio prestazione; le prestazioni svolte dallo stesso prestatore, vanno inserite senza sovrapposizione di periodi; le prestazioni devono essere comunicate in ordine…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it