Diario quotidiano del 19 ottobre 2016: voucher e comunicazioni via mail

Indice:
1) Regime per cassa per le imprese in contabilità semplificata, aliquota unica per società individuali e di persone

2) Cassazione: niente rimborso integrale al commercialista-sindaco

3) Nuovi scenari: modello Isee precompilato

4) Diciottenni: possono ora riscuotere il bonus cultura

5) Amianto: credito d’imposta per gli interventi di bonifica operativo

6) Voucher: email alla direzione territoriale competente

7) Commissione consultiva permanente per la sicurezza: partecipazione alla procedura di rinnovo entro il 21 novembre 2016

8) Entrate tributarie e contributive nei primi otto mesi del 2016 in aumento

9) Enti locali: al via il secondo video-corso gratuito per revisori

10) Dal CNDCEC il Memorandum sulla previdenza complementare

11) Dal CNDCEC i contributi obbligatori per 2017

12) PMI: credito d’imposta commercio elettronico

 

****

1) Regime per cassa per le imprese in contabilità semplificata, aliquota unica al 24% per società individuali e di persone
Cominciano a circolare le bozze con i dettagli sulla manovra per il prossimo anno…

—-> Leggi qui le anticipazioni sull’IRI

 
******

2) Cassazione: niente rimborso integrale al commercialista-sindaco
Al commercialista che, per l’attività di sindaco o amministratore di società, si avvale dell’organizzazione dello studio non spetta il rimborso integrale dell’Irap.
Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che, con l’ordinanza n. 20975 del 17 ottobre 2016, ha accolto il ricorso dell’Agenzia delle entrate contro la decisione della C.T.R. di Trieste che aveva riconosciuto l’intero rimborso a uno studio associato di commercialisti.
Uno dei professionisti raggiunti dal provvedimento impositivo si era visto imputare l’Irap poiché, oltre all’attività caratteristica, aveva svolto anche incarichi come sindaco di società di capitali.
Con La “stringatissima” ordinanza la Corte Suprema riconosce la scindibilità dei redditi ai fini Irap.

******

3) Nuovi scenari: modello Isee precompilato
Il modello Isee verrà precompilato dall’Inps e l’Agenzia delle entrate. Questo secondo quanto viene anticipato dal quotidiano Il Sole 24 Ore. “Le semplificazioni degli adempimenti si allargano all’Isee pre-compilato. Nelle intenzioni del Governo dal prossimo anno l’indicatore con cui si misurano le condizioni economiche dei cittadini ai fini dell’accesso alle prestazioni sociali agevolate, potrebbe essere rilasciato con una parte di dati già definiti. Lo prevede una norma contenuta nel decreto fiscale varato sabato sera insieme con il disegno di legge di Bilancio 2017. Capofila dell’operazione sarà l’Inps, che agirà in coordinamento con l’agenzia delle Entrate e il ministeri del Lavoro”.

******

4) Diciottenni: possono ora riscuotere il bonus cultura
E’ finalmente approdato in “Gazzetta” il bonus da 500 euro per chi compie 18 anni nel 2016. Le regole di funzionamento del bonus cultura sono contenute nel Dpcm n. 187 del 15 settembre 2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 243 del 17 ottobre 2016, che era atteso dal 31 gennaio scorso. Questo, infatti, era il termine indicato per il decreto attuativo dalla legge di Stabilità 2016 che ha previsto per la prima volta il bonus.
Per fruire della card cultura giovani, ovvero del bonus di 500 euro per libri, musei, cinema e spettacoli culturali, i diciottenni dovranno registrarsi alla piattaforma informatica dedicata entro il 31 gennaio 2017. La carta sarà poi utilizzabile entro e non oltre il 31 dicembre 2017. L’art. 1 comma 979 della L. 208/2015, infatti, prevede nei confronti di tutti i residenti nel territorio nazionale (in possesso, ove previsto, di permesso di soggiorno in corso di validità) che compiono diciotto anni di età nel 2016, l’assegnazione di una carta elettronica dell’importo nominale massimo di 500 euro da utilizzare per l’acquisto di:
– biglietti per rappresentazioni teatrali e …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it