Sistema tessera sanitaria: identificati i soggetti che devono inviare i dati per il 2016 - diario quotidiano del 15 settembre 2016

Indice:

1) Assegnazione o cessione dei beni ai soci: codici tributo per i versamenti

2) Nuovo Codice dell’amministrazione digitale: pubblicato in Gazzetta Ufficiale

3) Rideterminati i compensi a C.A.F. e professionisti abilitati allo svolgimento dell’assistenza fiscale

4) Dichiarazione dei redditi precompilata: ecco gli ulteriori soggetti tenuti alla trasmissione al Sistema Tessera Sanitaria

5) Adeguati gli importi sulla tassazione a carico di autoveicoli pesanti adibiti al trasporto di merci su strada

6) L’Agenzia invia 90mila nuove lettere ai contribuenti per ravvedersi sul 2012

7) Contenzioso tributario: è inesistente la notifica di atti tra le parti con l’utilizzo della PEC

8) Canoni del demanio marittimo: si pagano con l’F24 Elide

9) “Super ammortamento” per i gratuitamente devolvibili: risoluzione delle Entrate

10) Dichiarazione annuale IVA per il periodo d’imposta 2015: circolare di Assonime

***

1) Assegnazione o cessione dei beni ai soci: codici tributo per i versamenti
Assegnazione o cessione dei beni ai soci ed estromissione dei beni dall’impresa individuale con mini imposta agevolata: ecco i codici tributo per i versamenti.
Pronti i codici tributo per pagare l’imposta sostitutiva prevista per le assegnazioni o cessioni di beni ai soci, introdotta dalla Legge di Stabilità 2016.
L’Agenzia delle entrate, con la risoluzione n. 73/E del 14 settembre 2016, ha, infatti, istituito i codici per i versamenti da parte dei soggetti che intendono accedere ai suddetti regimi agevolati. In precedenza, la stessa Agenzia con la circolare n. 26/E dello scorso 1° giugno 2016 ha illustrato le modalità per usufruire della nuova disciplina di favore.
L’articolo 1, commi da 115 a 120, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, ha introdotto un regime fiscale agevolato per consentire l’assegnazione e la cessione agevolata ai soci di alcuni beni immobili e beni mobili iscritti in pubblici registri, non utilizzati come beni strumentali nell’attività propria dell’impresa, nonché per la trasformazione in società semplici delle società che hanno per oggetto esclusivo o principale la gestione dei beni stessi.
Inoltre, il comma 121 della Legge di Stabilità 2016 prevede l’applicazione di una imposta sostitutiva agevolata anche per l’estromissione dei beni immobili strumentali dal patrimonio dell’impresa individuale, di cui all’articolo 43, comma 2, del Tuir.
L’imposta sostitutiva va pagata in due tranche: il 60% entro il 30 novembre 2016 e il restante 40% entro il 16 giugno 2017.
Ecco i nuovi codici – Il versamento dell’imposta va effettuato tramite modello F24 utilizzando i seguenti tre codici:
– “1836” denominato “Imposta sostitutiva per l’assegnazione, cessione dei beni ai soci o società trasformate – articolo 1, comma 116, della legge 28 dicembre 2015, n. 208”;
– “1837” denominato “Imposta sostitutiva sulle riserve in sospensione d’imposta annullate per effetto dell’assegnazione dei beni ai soci o società trasformate – articolo 1, comma 116, della legge 28 dicembre 2015, n. 208”;
– “1127”, già operativo dal 2008, ma che viene ridenominato “Imposta sostitutiva per l’estromissione dei beni immobili strumentali dall’impresa individuale – articolo 1, comma 121, della legge 28 dicembre 2015, n. 208”.

******

2) Nuovo Codice dell’amministrazione digitale: pubblicato in Gazzetta Ufficiale
Con l’istituzione del cd. “domicilio digitale” i cittadini riceveranno sulla propria casella di posta elettronica certificata tutte le notifiche e comunicazioni.
Potranno, inoltre, indicare la propria casella al comune di residenza per facilitare le comunicazioni con le p.a. L’accesso sarà attraverso il pin unico (il sistema Spid), in collegamento con l’Anagrafe nazionale della popolazione residente. E sempre attraverso Spid si potrà accedere ai servizi pubblici con unico nome utente e unica password.
È stato …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it