Pubblicate in consultazione le bozze dell’OIC 9, dell’OIC 17, dell’OIC 23, dell’OIC 25 e dell’OIC 26

Questa notizia fa parte del diario dell’1 agosto 2016
Il 28 luglio 2016, nell’ambito del progetto di aggiornamento dei principi contabili nazionali, avviato a seguito delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 139/2015 di recepimento della direttiva 34/2013/UE, l’Organismo Italiano Contabilità ha pubblicato in consultazione le bozze dei principi contabili OIC 9 Svalutazioni per perdite durevoli di valore delle immobilizzazioni materiali e immateriali, OIC 17 Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto, OIC 23 Lavori in corso su ordinazione, OIC 25 Imposte sul reddito e OIC 26 Operazioni, attività e passività in valuta estera.
Nell’appendice “Motivazioni alla base delle decisioni assunte” vengono indicate le scelte di fondo più rilevanti seguite nella revisione dei principi contabili.
Al fine di evidenziare le modifiche apportate rispetto alle precedenti versioni, sono allegati i documenti in modalità revisione. Come al solito, chi volesse può fare pervenire osservazioni non oltre il 20 settembre 2016.

OIC 9

Il principio OIC 9, che ha lo scopo di disciplinare il trattamento contabile e l’informativa da fornire nella nota integrativa per le perdite durevoli di valore delle immobilizzazioni materiali e immateriali, è stato modificato per tenere conto sia delle novità introdotte nell’ordinamento nazionale dal D.Lgs. 139/2015, che ha attuato la Direttiva 2013/34/UE, sia del coordinamento con altri principi contabili.
In particolare, il principio recepisce:
– l’eliminazione della sezione straordinaria del conto economico;
– una definizione di “fair value”, visto come “il prezzo che si percepirebbe per la vendita di un’attività ovvero che si pagherebbe per il trasferimento di una passività in una regolare operazione tra operatori di mercato alla data di valutazione”, coerente con l’OIC XX “Strumenti finanziari derivati”, alla luce dell’articolo 2426, comma 2, codice civile, che prevede che: “Ai fini della presente Sezione, per la definizione di “fair value”, si fa riferimento ai principi contabili internazionali adottati dall’Unione europea”;
– il riferimento normativo (articolo 2426, comma 1, numero 3, codice civile) relativo al divieto di ripristino di valore dell’avviamento.
Inoltre sono state previste delle parti specifiche per le società che redigono il bilancio in forma abbreviata (ex art. 2435-bis c.c.) e per le micro-imprese (ex art. 2435-ter c.c.) in presenza del maggiore risalto, dato dall’attuale disciplina, ad una regolazione per classi dimensionali.
Il nuovo principio troverà applicazione ai bilanci con esercizio avente inizio a partire dal 1° gennaio 2016 o da data successiva, ma sono state previste delle regole di prima applicazione che cercano di facilitare al massimo la fase di transizione al nuovo principio.

OIC 17

Il principio OIC 17, che ha lo scopo di disciplinare la redazione del bilancio consolidato e l’applicazione del metodo del patrimonio netto sia nel bilancio di esercizio che nel bilancio consolidato, è stato modificato per tenere conto sia delle novità introdotte nell’ordinamento nazionale dal D. Lgs. 139/2015, che ha attuato la Direttiva 2013/34/UE, sia del coordinamento con altri principi contabili.
In riferimento alla sezione sul bilancio consolidato, la nuova versione dell’OIC 17, recepisce le seguenti novità:
– l’inclusione del rendiconto finanziario tra i documenti costitutivi del bilancio consolidato;
– l’introduzione del principio generale della rilevanza, secondo cui, rimanendo fermi gli obblighi in tema di regolare tenuta delle scritture contabili, “non occorre rispettare gli obblighi in tema di rilevazione, valutazione, presentazione, informativa e consolidamento quando la loro osservanza abbia effetti irrilevanti al fine di dare una rappresentazione veritiera e corretta”. Le società devono illustrare nella nota integrativa i criteri con i quali …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it