Operazioni straordinarie mai elusive o quasi

Pubblicato il 22 luglio 2016

un recente Studio del Consiglio Nazionale del Notariato, che analizza l’impatto degli interventi sull’abuso di diritto, rende più difficile la contestazione da parte del Fisco

Un recente Studio (n. 56-2016/T) del Consiglio Nazionale del Notariato, che analizza l’impatto degli interventi sull’abuso di diritto, rende più difficile la contestazione da parte del Fisco.

Questo a seguito delle ultime modifiche allo Statuto dei diritti dei contribuenti, grazie al quale si rende più complesso, per l’Amministrazione finanziaria, contestare operazioni straordinarie strutturate. Si può, quindi, trasferire aziende o rami di azienda in neutralità fiscale, optando per ulteriori soluzioni oltre a quella già prescritta dal testo unico delle imposte sui redditi. Dunque il Notariato, con il suddetto studio 56-2016/T, ha analizzato alcuni aspetti pratici