IV direttiva antiriciclaggio: obblighi inaspriti

Lotta al riciclaggio: Ecco le nuove misure dalla Commissione UE, emerge l’inasprimento degli obblighi imposti dalla disciplina sull’antiriciclaggio.
La Commissione europea, il 5 luglio 2016, ha proceduto con la modifica della IV direttiva Antiriciclaggio. Le nuove misure sono dovute per una efficace lotta all’evasione fiscale e al riciclaggio del denaro da attività illecite. La proposta di direttiva rappresenta più ampia serie di interventi mirati a combattere i fenomeni elusivi e di abuso.
IV direttiva Antiriciclaggio
La direttiva n. 2015/849/UE, relativa alla prevenzione dell’uso del sistema finanziario a fini di riciclaggio o finanziamento del terrorismo (cd. IV direttiva Antiriciclaggio), recepisce le modifiche apportate nel 2012 alle Raccomandazioni del GAFI e tiene conto delle novità che, negli ultimi anni, hanno interessato l’assetto della vigilanza del sistema …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it