Niente detrazione fiscale per la sostituzione della vasca anche se apribile

Pubblicato il 30 giugno 2016

la semplice sostituzione della vasca con altra vasca con sportello apribile o con doccia non è detraibile ai fini IRPEF
Questa notizia fa parte del Diario del 30 giugno 2016

A dispetto dei mass media (vedi pubblicità televisive), l’Agenzia delle Entrate ha precisato (C.M. 3/E/2016) che la semplice sostituzione della vasca con altra vasca con sportello apribile o con doccia non è agevolabile.

Mentre è, invece, agevolabile la spesa per la sostituzione della caldaia. A tal fine, sono riconducibili nella definizione di interventi di manutenzione straordinaria quelli finalizzati al conseguimento di risparmi energetici attraverso l’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia, e quelli sugli impianti tecnologici diretti a sostituirne componenti essenziali con altri che consentono di ottenere risparmi energetici rispetto alla situazione preesistente, rispondendo a criteri di innovazione.

Sulla base di tale principio, l’Agenzia delle Entrate ha confermato che la sostituzione della caldaia, in quanto intervento diretto