Lavoratori prossimi alla pensione: come passare al part-time

Pubblicato il 13 giugno 2016

in tema di passaggio al part-time dei lavoratori prossimi alla pensione di vecchiaia si è prima avuto il DM 7 aprile 2016 e in seguito è intervenuta l’INPS con la circolare n. 90 del 26 maggio 2016
Questo articolo fa parte del diario del 16 giugno 2016 In tema di passaggio al part-time dei lavoratori prossimi alla pensione di vecchiaia si è prima avuto il DM 7 aprile 2016 e in seguito è intervenuta l’INPS con la circolare n. 90 del 26 maggio 2016. I lavoratori con contratto a tempo pieno e indeterminato che maturano entro il 31 dicembre 2018 il diritto al trattamento pensionistico di vecchiaia possono, d’intesa con il datore di lavoro, ridurre l’orario del rapporto di lavoro (art. 1, c. 284, L. 208/2015). La trasformazione spetta a condizione che il lavoratore abbia maturato i requisiti minimi di contribuzione per il diritto al trattamento pensionistico di vecchiaia. Campo di applicazione Il beneficio è previsto in favore dei lavoratori dipendenti da tutti i datori di lavoro, compresi i non imprenditori (cioè i soggetti che non svolgono attività imprenditoriale ex art. 2082 c.c., quali, ad esempio, associazioni culturali, politiche o sindacali, associazioni di volontariato, studi professionali). Possono essere oggetto di trasformazione in rapporti part-time anche il contratto di somministrazione ed i rapporti di lavoro agricoli, me