Diario quotidiano del 20 giugno 2016: in Gazzetta Ufficiale la proroga dei versamenti di UNICO 2016

Pubblicato il 20 giugno 2016

1) Aggiornato il software Irap/2016
2) Controllo formale modelli 730/2014: richieste inviate direttamente a Caf e professionisti
3) Convenzione per l’istituzione di un PCS presso Pubbliche Amministrazioni
4) Equitalia: danno da stress non risarcibile
5) Proroga versamenti Unico 2016 in Gazzetta Ufficiale
6) Il decorso del tempo non evita l’applicazione dell'Iva sui beni destinati a finalità estranee all’impresa
7) Split payment Iva: nessun problema di costituzionalità
8) Disposizioni in materia di trasparenza
9) Depositi fiscali di stoccaggio di gpl: semplificazione delle procedure di accertamento
10) F24: istituita causale contributo INPS per il recupero della contribuzione derivante dai Fondi di solidarietà
 
penna ocaIndice: 1) Aggiornato il software Irap/2016 2) Controllo formale modelli 730/2014: richieste inviate direttamente a Caf e professionisti 3) Convenzione per l’istituzione di un PCS presso Pubbliche Amministrazioni 4) Equitalia: danno da stress non risarcibile 5) Proroga versamenti Unico 2016 in Gazzetta Ufficiale 6) Il decorso del tempo non evita l’applicazione dell'Iva sui beni destinati a finalità estranee all’impresa 7) Split payment Iva: nessun problema di costituzionalità 8) Disposizioni in materia di trasparenza 9) Depositi fiscali di stoccaggio di gpl: semplificazione delle procedure di accertamento 10) Modello F24: istituita causale contributo INPS per il recupero della contribuzione derivante dai Fondi di solidarietà  
  1) Aggiornato il software Irap/2016 L’Agenzia delle entrate, il 16 giugno 2016, ha aggiornato, sul proprio sito internet, il software di compilazione e di controllo Irap/2016. Si tratta della versione 1.0.1 del 16/06/2016. Ecco gli aggiornamenti: - Corretto il controllo dei campi IC30 e IC42 affinché accettano anche importi negativi - Corretto il controllo tra IQ33 e i maggiori ricavi - Corretto il riporto di IS87, col. 2 e IS87 col. 1 - Corretto il controllo del limite del campo IS2 - Corretto il controllo del campo IR1, col. 10. Software di compilazione: Versione 1.0.1 del 16/06/2016: - Corretto il controllo dei campi IC30 e IC42 affinché accettano anche importi negativi - Corretto il controllo tra IQ33 e i maggiori ricavi - Corretto il riporto di IS87, col. 2 e IS87 col. 1 - Corretto il controllo del limite del campo IS2 - Corretto il controllo del campo IR1, col. 10 - Corretti problemi di stampa sul frontespizio e della casella esonero del quadro IS - Corretta la dicitura della splash screen da IRAP 2015 a IRAP 2016.   ******   2) Controllo formale modelli 730/2014: richieste inviate direttamente a Caf e professionisti Verifiche art. 36-ter Dpr 600/1973: Le richieste di chiarimenti, sui modelli relativi al periodo d’imposta, 2013 arriveranno direttamente ai centri di assistenza fiscale e ai professionisti. Le richieste di documenti e di chiarimenti, relative alle dichiarazioni, presentate con il modello 730/2014 con visto di conformità per l’anno d’imposta 2013, trasmesse per il tramite dell’assistenza fiscale dei Caf-dipendenti e dei professionisti abilitati, sono inviate telematicamente, almeno sessanta giorni prima della comunicazione al contribuente, al responsabile dell’assistenza fiscale o al professionista che hanno rilasciato il visto di conformità. Questi, ovvero, i soggetti obbligati alla conservazione delle dichiarazioni e della relativa documentazione a base del visto di conformità, dovranno provvedere a