Recupero crediti più veloce

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 3 maggio 2016

Cambia il recupero crediti delle banche: tempi più veloci. Nasce il registro digitale dei pignoramenti e dei fallimenti; ridotto il termine per proporre opposizione agli atti esecutivi; decreti ingiuntivi provvisoriamente esecutivi.

Cambia il recupero crediti delle banche: tempi più veloci. Nasce il registro digitale dei pignoramenti e dei fallimenti; ridotto il termine per proporre opposizione agli atti esecutivi; decreti ingiuntivi provvisoriamente esecutivi.

Con il decreto legge approvato il 29 aprile 2016 dal Consiglio dei Ministri cambiano le norme sul recupero crediti relativo agli importi dovuti, da privati e imprese, alle banche. Con il pacchetto delle nuove misure, il Governo mira ad assicurare tempi più rapidi e procedure più snelle, al fine di consentire agli istituti di credito di rientrare, nel più b