Diario quotidiano del 24 maggio 2016: conseguenze dell’omesso versamento delle ritenute previdenziali

 

Indice:

1) Procedura di negoziazione assistita: istituito il codice tributo per fruire del bonus con F24

2) Siiq: ecco il codice tributo per pagare con F24

3) Disabili: sportivi professionisti computabili

4) Conseguenze sull’omesso versamento delle ritenute previdenziali

5) Requisiti di accesso sulle prestazioni previdenziali erogate in favore dei lavoratori dello spettacolo

6) Lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico: sviluppo UniEmens

7) I commercialisti continuano a chiedere la proroga di Unico 2016

8) Aliquote IVA: recenti modifiche apportate dalla legge di stabilità per il 2016 e prospettive di riforma

9) I soci che risultano tali alla fine del periodo d’imposta dichiarano i redditi per tutti

10) Notifica della cartella di pagamento tramite PEC dal 1 giugno 2016

 

 

1) Procedura di negoziazione assistita: istituito il codice tributo per fruire del bonus col Modello F24

In tal modo, si permette di utilizzare in compensazione il credito d’imposta tramite F24, da presentare esclusivamente attraverso i canali telematici dell’Agenzia entratel e Fisconline.

Dunque, l’Agenzia delle entrate ha istituito, con la risoluzione 40/E del 20 maggio 2016, il codice tributo “6866” per il credito d’imposta riconosciuto sui compensi corrisposti agli avvocati e agli arbitri nei procedimenti di negoziazione assistita.

Introdotto dal Dl 83/2015 e reso strutturale dalla Stabilità 2016, il bonus può essere utilizzato dalle parti, per le spese di patrocinio, in caso di successo della negoziazione o di conclusione dell’arbitrato con lodo, fino a concorrenza di 250 euro, a decorrere dal 1° gennaio 2016.

Il credito d’imposta, utilizzabile in compensazione presentando il modello F24 tramite i servizi Entrate e Fisconline, non deve eccedere l’importo previsto dal ministero della Giustizia, pena lo scarto dell’operazione. In alternativa, le persone fisiche non titolari di reddito d’impresa o di lavoro autonomo possono utilizzare il credito spettante, in diminuzione delle imposte dovute in base alla dichiarazione. In sede di compilazione del modello, il codice tributo è esposto nella sezione “Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati”, oppure, nel caso di riversamento dell’agevolazione, nella colonna “importi a debito versati”.

 

******

 

2) Siiq: ecco il codice tributo per pagare col Modello F24

L’Agenzia delle entrate, con la risoluzione n. 41/E del 20 maggio 2016, ha creato il codice tributo per pagare l’imposta sostitutiva.

Le società di investimento immobiliare quotate possono ora procedere con il versamento di una somma del 20% calcolata sul reddito d’impresa in luogo delle imposte sui redditi e dell’Irap.

Il reddito d’impresa, derivante dall’attività di locazione immobiliare svolta da società quotate (Siiq), è assoggettato a un’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e dell’imposta regionale sulle attività produttive con aliquota del 20%, da versare entro il termine previsto per il versamento a saldo delle imposte sui redditi.

Per consentire il pagamento della suddetta imposta sostitutiva, mediante modello F24, pari alle somme dovute, ai sensi del comma 141-bis della legge 296/2006 e successive modificazioni, con la risoluzione 41/E del 20 maggio 2016, è stato istituito l’apposito codice tributo:

“1136” denominato “Imposta sostitutiva delle imposte sul redditi e dell’imposta regionale sulle attività produttive relativa alle Siiq – articolo 1, comma 141-bis, della legge 27 dicembre 2006, n. 296”.

Nell’F24, il codice tributo dovrà essere esposto nella colonna “importi a debito versati” all’interno della sezione “Erario”, con l’indicazione, dell’anno d’imposta cui si riferisce il versamento espresso nel formato “aaaa”, nel campo “anno di riferimento”.

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it