I bed and breakfast non devono pagare il canone Rai

Pubblicato il 28 aprile 2016



Pubblicate le faq sul canone Rai
I bed and breakfast non devono pagare il canone Rai Difatti, secondo quando viene riportato dall’Agenzia delle entrate, a seguito delle faq pubblicate su proprio sito web il 26 aprile 2016, i contribuenti che sono titolari di un bed and breakfast e che già pagano il canone speciale per la tv, non sono tenuti al pagamento del canone di abbonamento alla televisione per uso privato e, se sono intestatari di utenza elettrica residenziale, possono evitarne l’addebito presentando la dichiarazione sostitutiva di non detenzione, compilando il quadro A. Seguono altri chiarimenti. Residenza all’estero Il cittadino residente all’estero che ha un’abitazione in Italia deve pagare il canone tv se sono presenti apparecchi televisivi all’interno dell’abitazione. In caso contrario, se è titolare di un’utenza elettrica residenziale, può presentare l’autocertificazione per l’esenzione dal pagamento del canone. Moglie erede Cosa succede se in una famiglia che non possiede la tv, muore il marito intestatario dell’utenza elettrica? La moglie in qualità di erede può presentare la dichiarazione sostitutiva per l’esenzione dal pagamento del canone, in bolletta, compilando il quadro A del modello. Disdetta del canone Chiarita anche l’ipotesi della famiglia che abbia già presentato disdetta del canone: Devono comunque presentare la dichiarazione sostitutiva quei coniugi che hanno già presentato, nel 2015, la disdetta per cessione dell’apparecchio tv e che non sono venuti in possesso di ulteriori apparecchi televisivi.