Diario quotidiano dell’8 marzo 2016: pubblicata la nuova tassonomia per i bilanci

Pubblicato il 8 marzo 2016

bilanci: pubblicata la tassonomia integrata per i conti annuali e consolidati; nuova Sabatini: pubblicato il decreto; costituzione di un fondo patrimoniale al sicuro; niente Irap per il consulente aziendale; come costituire una società tra professionisti; anagrafe tributaria: procedura di sicurezza privacy rafforzata; contributo agli studenti per l’acquisto di strumenti musicali nuovi e credito d’imposta per rivenditori: pubblicate le modalità attuative; false comunicazioni sociali: terza sentenza della Cassazione; dimissioni on line: intervento del Ministero; amministratori giudiziari: nota informativa del CNDCEC
 
agenda-immagineIndice: 1) Bilanci: pubblicata la tassonomia integrata per i conti annuali e consolidati 2) Nuova Sabatini: pubblicato il decreto 3) Costituzione di un fondo patrimoniale al sicuro 4) Niente Irap per il consulente aziendale 5) Come costituire una società tra professionisti 6) Anagrafe tributaria: procedura di sicurezza privacy rafforzata 7) Contributo agli studenti per l’acquisto di strumenti musicali nuovi e credito d’imposta per rivenditori: pubblicate le modalità attuative 8) False comunicazioni sociali: terza sentenza della Cassazione 9) Dimissioni on line: intervento del Ministero 10) Amministratori giudiziari: nota informativa del CNDCEC  
1) Bilanci: pubblicata la tassonomia integrata per i conti annuali e consolidati Le nuove tabelle su rendiconto finanziario e leasing devono essere compilate seguendo i principi contabili nazionali; questi ultimi, per i prospetti sulla fiscalità differita, dovranno essere invece affiancati dalle indicazioni di Xbrl Italia. È opportuno, inoltre, che il rendiconto sia redatto in formato elaborabile, fin dalla sua approvazione da parte dell’organo amministrativo. Sono questi, in estrema sintesi, i punti chiave del documento di accompagnamento alla versione 2015-12-14 della tassonomia integrata del bilancio d’esercizio pubblicato il 4 marzo 2016 da Xbrl Italia. La nuova tassonomia, applicabile ai conti annuali e consolidati (per questi ultimi la nota integrativa è ancora in Pdf/a) chiusi il 31/12/2015 o successivamente purché approvati dall'1/3/2016, ha introdotto quattro nuove tabelle, su rendiconto finanziario e leasing, e migliorato la rappresentazione della fiscalità differita. La compilazione del rendiconto finanziario, collocato nella nota integrativa, deve avvenire secondo le prescrizioni contenute nei principi contabili nazionali: le due tabelle alternative offerte dal tracciato elaborabile, rispettivamente per il metodo indiretto e diretto di determinazione dei flussi finanziari della gestione reddituale, sono infatti mutuate dalle esemplificazioni contenute nell’Oic 10. Analoga indicazione per i prospetti deputati a rappresentare gli effetti, sul patrimonio netto e sul risultato d’esercizio, dell’adozione del metodo finanziario per le operazioni di locazione finanziaria che comportano il trasferimento al locatario della parte prevalente dei rischi e dei benefici sui beni che ne costituiscono oggetto: si tratta, infatti, di tabelle derivate dall’appendice D dell’Oic 12. Il documento affronta, quindi, la fiscalità differita. Si tratta, in particolare, di cinque tabelle: la prima chiamata a dare un quadro di sintesi delle imposte differite e anticipate; quindi due prospetti dettaglianti le differenze temporanee deducibili e imponibili; viene poi la tabella inedita, dedicata alle differenze temporanee escluse dalla rilevazione della fiscalità differita; da ultimo lo schema che informa sulle perdite fiscali. Le imposte sono distinte, questa è la principale novità, nelle componenti Ires e Irap.   ******   2) Nuova Sabatini: pubblicato il decreto Dal 2 maggio 2016 sarà possibile presentare le domande di accesso per la “Sabatini ter”. Gli investimenti dovranno essere avviati successivamente alla data della domanda