Diario quotidiano del 19 febbraio 2016: le novità del modello 730


l’accertamento da studi di settore non si applica al contribuente con codice di attività poco adatto alla realtà aziendale; modello 730/2016: novità del quadro C; contratti di affitto: conservazione presso terzi delle dichiarazioni trasmesse in via telematica; nota integrativa come parte “interattiva” del bilancio; antiriciclaggio: omissioni fuori dal penale; possibilità di ricorrere contro l’estratto di ruolo; l’appartamento scomodo è comunque idoneo per il Fisco; in G.U. il decreto che aumenta le percentuali di compensazione IVA in agricoltura; agevolazioni IMU/TASI sulle abitazioni in comodato ai propri familiari: chiarimenti dal MEF; lotta all’evasione internazionale: pubblicato l’accordo tra Entrate e Irs sullo scambio dei dati finanziari

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.