Diario quotidiano del 28 gennaio 2016: segnalazione di operazioni sospette antiriciclaggio solo all’UIF

invio dati delle spese sanitarie ai fini della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata; anche i prelevamenti delle imprese artigiane non vanno necessariamente giustificati; CNDCEC: segnalazione di operazioni sospette solo alla UIF; va tassata la rinuncia del socio; accertamento sulla base del redditometro: il semplice vincolo di convivenza non giustifica il contribuente; Telefisco 2016: stop agli studi di settore per i professionisti; INPS: come gestire il regime agevolato; definito lo strumento per facilitare lo smaltimento delle sofferenze bancarie; possibili i rimborsi IVA anche dopo i due anni; l’Italia ha un sistema bancario solido, criticità in via di soluzione

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.