Le detrazioni ai fini IRPEF/IRES possono essere applicate ai fabbricati posseduti da società e che da esse sono locati?

di Massimo Pipino

Pubblicato il 29 dicembre 2015

la Legge di Stabilità ha prorogato la possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali previste per gli interventi finalizzati al risparmio energetico: tali detrazioni possono essere applicate anche ai fabbricati posseduti da società e che da esse sono locati?

È ormai avvenuta l'approvazione della Legge di stabilità per l'anno 2016, che provvede a prorogare per un altro esercizio le detrazioni fiscali previste per gli interventi finalizzati al risparmio energetico, a suo tempo istituite dalla Legge 27 dicembre 2006, n. 296 (articolo 1, commi 344-345-346-347); a chi scrive sembra quindi opportuno provvedere all'approfondimento di un aspetto piuttosto delicato riferito alla possibilità di applicare tali provvedimenti agevolativi al caso rappresentato dai fabbricati posseduti da società (di persone o di capitali) e da esse locati a soggetti terzi, in quanto gli orientamenti giurisprudenziali, alla luce delle più recenti pronunce di numerose commissioni tributarie provinciali ed ormai anche regionali, contrastano apertamente con quanto viene sostenuto da parte dell’Agenzia delle Entrate (si veda in proposito la Risoluzione del 1° agosto 2008 n. 340 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso - Istanza d'Interpello ai sensi dell'articolo 11 della legge n. 212 del 2000 - Immobiliare ALFA. - IRPEF/IRES - Agevolazioni fiscali per gli interventi volti al ri