Diario quotidiano del 17 dicembre 2015: dal 1° gennaio 2016 saggio degli interessi legali ridotto allo 0,2%

 

Indice:

1) Tabella ACI: in G.U. pubblicato l’aggiornamento dei costi chilometrici di esercizio per il 2016

2) calano ancora gli interessi legali allo 0,2%

3) In calo il reddito professionale particolarmente al sud

4) Si allungano i termini di prescrizione per l’accertamento fiscale

5) Nuovo trattamento fiscale per l’acquisto della prima casa in leasing

6) CNDCEC: il sindaco può percepire compensi anche come revisore

7) Agenti di commercio: competenza fiscale delle provvigioni

8) Riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali: L’INPS illustra la disciplina dell’assegno ordinario

9) INAIL: guida alla compilazione del modello OT/24 per il 2016

10) Comunicazione degli elementi giustificativi per studi di settore 2015

 

 

1) Tabella ACI: in G.U. pubblicato l’aggiornamento dei costi chilometrici di esercizio per il 2016

E’ stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 291 del 15 dicembre 2015, la consueta tabella ACI necessaria per i conteggi relativi al 2016.

Arriva, dunque, dall’ACI l’aggiornamento dei costi chilometrici di esercizio per il 2016. Grazie al consueto comunicato stampa di fine anno pubblicato sulla citata Gazzetta Ufficiale è ora possibile determinare non soltanto il valore dei costi chilometrici e del relativo imponibile fiscale e previdenziale del fringe benefit delle autovetture date in uso promiscuo a dipendenti e collaboratori per l’anno 2016, ma, di riflesso, anche il valore normale del godimento delle auto eventualmente concesse in uso a soci e familiari ai sensi della disciplina antielusiva contenuta nell’articolo 2 del dl 138/2011.

Per effetto di tale ultima disciplina è noto infatti che qualora il bene concesso in godimento sia già regolato da altre disposizioni del Tuir, come avviene per le auto aziendali, per la deducibilità dei costi da parte del soggetto concedente e per la determinazione del reddito diverso in capo al soggetto utilizzatore tali regole prevarranno rispetto a quelle dettate dal dl 138/2011.

Infatti, se ad es. un socio utilizza l’auto aziendale anche per scopi personali in capo allo stesso verrà rilevato un reddito diverso ex articolo 67, comma 1, lettera h-ter in misura corrispondente al fringe benefit previsto dall’articolo 51, comma 4, del Tuir (30% della percorrenza convenzionale di 15 mila chilometri), mentre per la società concedente la deducibilità dei costi di tale automezzo sarà disciplinata dall’articolo 164 del Tuir.

*********

2) Calano ancora gli interessi legali allo 0,2%

(Ravvedimento operoso meno caro dal 2016!) dal 1° gennaio 2016 saggio degli interessi legali ridotto allo 0,2%.

Infatti, con il decreto del Ministero dell’Economia e delle finanze del 11 dicembre 2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 291 del 15 dicembre, è stata nuovamente modificata la misura del saggio degli interessi legali ex art. 1284 c.c. che, a partire dal 1° gennaio 2016, sarà dello 0,2%.

Nel 2016 si avrà dunque un’ulteriore riduzione di tale misura: il decreto 11 dicembre 2014 aveva infatti previsto che per il 2015 il saggio di interesse fosse pari allo 0,50%.

La norma infatti prevede che il Ministro dell’Economia e delle finanze possa modificare tale misura sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell’anno.

La novità avrà, ovviamente, effetti anche ai fini del ravvedimento operoso fiscale, ove come è noto, viene previsto, oltre che all’applicazione delle sanzioni in misura ridotta, anche il pagamento degli interessi legali calcolati in giorni di ritardo.

*********

3) In calo il reddito professionale particolarmente al sud

Dal 2007 al 2014 reddito dei professionisti in calo del 18,35%. Scende, dunque, il reddito dei professionisti. Lo certifica l’Associazione degli enti di previdenza privati (AdEPP) nel suo quinto Rapporto…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it