L’inquadramento dei lavoratori nelle Associazioni Sportive Dilettantistiche e nelle SSD, la correttezza dei contratti di lavoro in essere


in caso di verifica ispettiva da parte della Direzione Territoriale del Lavoro presso una Associazione Sportiva Dilettantistica o una S.S.D., l’indagine non verterà presumibilmente sullo scopo non lucrativo (materia esaminata più che altro dall’Agenzia delle Entrate ai fini dell’applicazione del regime di vantaggio), quanto piuttosto sulla natura giuridica delle prestazioni rese dagli sportivi dilettanti: tali verifiche vanno ad analizzare la correttezza dei contratti di lavoro in essere (a cura di Sandra Paserio e Giulia Vignati)

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.