Le esclusioni da Irap: rassegna mensile di giurisprudenza

Premessa
Riprendiamo, dopo la pausa estiva, con il filone relativo all’ambito di applicazione dell’ IRAP, giunto alla sua ultima puntata, almeno per il momento, in quanto la giurisprudenza del 2015 sta già producendo interessante materiale per una successiva puntata.
Dedichiamo la puntata odierna a casi particolari, come quello dei professionisti che svolgono l’attività in locali altrui, o di quelli che hanno un reddito alto, passando da quelli che hanno una modesta struttura organizzativa o che utilizzano più studi. Infine, merita attenzione l’ultima sentenza, particolarmente interessante, che si occupa dell’aspetto sanzionatorio,
 
**********************
 
Il professionista che eroga elevati compensi a terzi.
Ai fini dell’applicazione dell’Irap rileva la sussistenza di un’organizzazione di tipo imprenditoriale, a nulla…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it