Diario quotidiano del 7 settembre 2015: Voluntary disclosure e segnalazioni antiriciclaggio

 

 Indice:
 1) Segnalazioni di operazioni sospette: voluntary disclosure
 2) Niente sconti di pena a chi non versa l’Iva per due anni consecutivi
 3) Gli ultimi controlli da effettuare sui Modelli Unico 2015
 4) E-commerce diretto: vale il luogo in cui il cliente è stabilito
 5) Gestione separata committenti: in arrivo la comunicazione debitoria per l’anno 2014
 6) Autovetture ai dipendenti: é intesa tra ACI e ispettorato del lavoro per i controlli
 7) INAIL: rivalutazione del minimale e del massimale di rendita a decorrere dal 1° luglio 2015
8) Accorpate altre nove Camere di Commercio
 9) Legge di stabilità per il 2016: ecco le interessanti osservazioni del CNDCEC presentate al MEF di modifica   delle “astruse” norme fiscali
 10) Jobs act: approvati 4 decreti completata la riforma del lavoro
 

 
1) Segnalazioni di operazioni sospette: voluntary disclosure
L’UIF ha reso disponibile il comunicato del 2 settembre 2015 incentrato sulle segnalazioni di operazioni sospette: nuova categoria “voluntary disclosure”.
La legge 15 dicembre 2014 n. 186 ha introdotto nuove disposizioni per l’emersione e il rientro di capitali detenuti all’estero, mediante la procedura di collaborazione volontaria (“voluntary disclosure”).
A tal fine, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con la circolare del 9 gennaio 2015, ha già precisato che l’approvazione delle norme sulla collaborazione volontaria non ha alcun impatto sull’applicazione della normativa antiriciclaggio; restano pertanto immutati gli obblighi di prevenzione previsti dal Decreto Legislativo 21 novembre 2007, n. 231.
Proprio per gestire al meglio le segnalazioni della specie, l’UIF ha integrato il dominio della “categoria” di segnalazione valorizzabile dai segnalanti con un nuovo codice di classificazione specifico – codice 004 – Riciclaggio: Voluntary Disclosure – che dovrà essere utilizzato per le segnalazioni correlate alle “dichiarazioni volontarie”.
Ovviamente, tali segnalazioni, che non costituiscono una nuova tipologia di comunicazione, né una nuova classificazione di sospetto, essendo inquadrabili come una sotto-classificazione della più generale categoria del riciclaggio, dovranno essere trasmesse solo ove ricorrano i presupposti di cui all’art. 41 del D.Lgs. 231/2007.
(UIF, comunicato del 2 settembre 2015)
 
2) Niente sconti di pena a chi non versa l’Iva per due anni consecutivi
Niente sconti di pena a chi non versa l’Iva per due anni consecutivi. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 35912 del 3 settembre 2015.
La crisi finanziaria non ha come conseguenza alcuno sconto di pena né può essere usato come scusa per il mancato versamento dell’Iva. Non è infatti applicabile l’istituto della continuazione all’imprenditore che, a causa delle difficoltà economiche, non versa il tributo per due periodi d’imposta. Lo ha precisato la Suprema Corte, sezione penale, che, con la sentenza n. 35912/2015, ha confermato due decreti penali di condanna a carico di un contribuente che non aveva pagato l’Iva nel 2006 e 2007 a causa della grave crisi finanziaria in cui versava la società. Dunque, viene rilevato nella neo decisione dal giudice supremo, in questi casi la crisi economica non ha come conseguenza l’applicabilità dell’istituto della continuazione al perdurante mancato versamento dell’Iva. Ne scaturisce, quindi, la mancata applicazione della diminuzione della pena.
Litisconsorzio processuale: le parti devono essere le stesse per tutti i giudizi
Chi partecipa al primo grado del giudizio, deve partecipare anche all’appello. In caso contrario, il giudice deve ordinare l…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it