Diario quotidiano dell'1 settembre 2015: le novità in arrivo per l'A.P.E. dall'1/10/2015

 

 Indice:

 1) Contributi a fondo perduto PMI: dal 1° settembre la registrazione on line

 2) Fondo di garanzia PMI esteso alle professioniste

 3) Nuova APE dal 1° ottobre 2015

 4) Abuso del diritto fiscale: le nuove disposizioni (tra cui, il raddoppio dei termini per l’accertamento) in Gazzetta Ufficiale

 5) Servizi catastali: precisazioni delle Entrate

 6) F24: ecco i codici per compensare i crediti dei produttori di opere audiovisive

 7) Trattamento fiscale della   plusvalenza da cessione dell’unica azienda detenuta da un’impresa familiare

 

1) Contributi a fondo perduto PMI: dal 1° settembre la registrazione on line
Le domande si presentano, in via telematica, dal 22 settembre alle ore 10:00.
La registrazione sulla piattaforma informatica è possibile già dal 1° settembre per poi compilare la domanda on line dal 15 settembre.
Contributi a fondo perduto a supporto di programmi di internazionalizzazione
Il Ministero dello Sviluppo Economico, con il Decreto 15 maggio 2015, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 140 del 19 giugno 2015, ha comunicato le modalità per la concessione di contributi a fondo perduto, nella forma di voucher, a favore delle PMI finalizzati a sostenere programmi di internazionalizzazione.
Finalità e risorse disponibili
L’intervento è finalizzato a sostenere, tramite contributi a fondo perduto in forma di voucher, l’acquisizione di servizi che devono includere la messa a disposizione di una figura professionale specializzata nei processi di internazionalizzazione al fine di realizzare attività di studio, progettazione e gestione di processi e programmi su mercati esteri. I soggetti richiedenti per l’acquisizione di tali servizi, dovranno avvalersi di società inserite in un apposito elenco costituito presso il Ministero dello Sviluppo economico.
Le risorse finanziarie complessive ammontano ad euro 19.000.000 di cui una riserva, pari al 3%, è destinata alle imprese in possesso del Rating di Legalità. Una quota, fino al 50% del monte risorse, è inoltre destinata ai soggetti che:
– abbiano iniziato il percorso di internazionalizzazione partecipando ai «Roadshow per l’internazionalizzazione» organizzati dall’ICE-Agenzia;
– presentino un profilo aziendale dal quale risulti una sufficiente potenzialità di internazionalizzazione attestata da una valutazione rilasciata da ICE-Agenzia con data non anteriore ai 3 mesi precedenti il termine per la presentazione della domanda.
Beneficiari
Possono presentare domanda per la concessione del voucher i seguenti soggetti:
– Micro, piccole e medie Imprese, anche in forma di società cooperativa, rispondenti ai parametri dimensionali di PMI;
– Reti di Imprese (art. 3, comma 4-quater, del D.L. n. 5 del 10/2/2009).
I soggetti beneficiari devono inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti:
– non avere beneficiato di un importo complessivo di aiuti «de minimis» che, unitamente al contributo in questione, superi euro 200.00 nell’ultimo triennio (euro 100.00 per le imprese che operano nel settore dei trasporti di merci su strada per conto terzi);
– non rientrare tra le imprese attive nei settori esclusi dall’art. 1 del Regolamento UE n. 1407/2013 del 18 dicembre 2013;
– non aver ricevuto altri contributi pubblici per le medesime spese ;
– risultare iscritte al registro della Camera di commercio territorialmente competente delle imprese in stato di attività;
– non essere in stato di scioglimento o liquidazione volontaria e non essere sottoposte a procedure concorsuali, quali fallimento, liquidazione coatta amministrativa, concordato preventivo, amministrazione controllata o straordinaria;
– avere realizzato un fatturato non inferiore a euro 500.000 in almeno uno degli ultimi 3 esercizi approvati. Nel caso di Reti di Imprese, avere – in via di cumulo tra gli operatori che compongono la Rete – un fatturato non inferiore a euro 500.000 in almeno uno degli ultimi 3 …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it