Le attività estere di natura finanziaria: indicazione nel quadro RW di Unico 2015

di Federico Gavioli

Pubblicato il 18 agosto 2015



un ultimo ripasso per la compilazione del quadro RW relativamente alle attività finanziarie detenute all'estero dai contribuenti italiani e al calcolo dell'IVAFE

Il quadro RW deve essere ora compilato per indicare la consistenza delle attività finanziare e patrimoniali detenute all'estero nel periodo d'imposta di riferimento e senza limite di importo. Le persone fisiche, gli enti non commerciali e le società semplici ed equiparate devono indicare nel quadro RW di Unico gli investimenti e le attività estere di natura finanziaria

Scarica il documento