Controlli formali su unico 2013: per rispondere c’è tempo fino a settembre

di Nicola Forte

Pubblicato il 8 agosto 2015

il Fisco ha concesso tempo fino a settembre per rispondere alle richieste documentali derivanti dai controlli formali inviati ai contribuenti nello scorso mese di Luglio

 

Durante il mese di luglio, in prossimità dell’inizio delle vacanze estive, numerosi contribuenti hanno ricevuto una sgradita sorpresa: l’Agenzia delle entrate ha inviato migliaia di lettere con la richiesta di esibizione della documentazione relativa a oneri deducibili e detrazioni d’imposta fatte valere in sede di dichiarazione dei redditi.

Si tratta, ad esempio, delle ricevute dei bonifici relativi alle spese di ristrutturazione degli immobili,che danno diritto alla detrazione del 50 per cento, delle fatture attestanti le spese mediche sostenute nell’anno, dei contributi versati per i collaboratori domestici... Le richieste riguardano il Modello Unico 2013, quindi il periodo di imposta 2012.

 

In alcuni casi la documentazione è piuttosto ponderosa e non facile da raccogliere. Se la ristruttura