Il DURC on line: guida alle semplificazioni

PREMESSA
In un’ottica di semplificazione, il legislatore, tramite il decreto legge n. 34/2014, ha inteso modificare le modalità di richiesta del Modello Unico di Regolarità contributiva (DURC). L’articolo 4 del decreto in commento, al comma 1, ha disposto che chiunque vi abbia interesse, compresa la stessa impresa, verifica con modalità esclusivamente telematiche ed in tempo reale la regolarità contributiva nei confronti dell’INPS, dell’INAIL e, per le imprese tenute ad applicare i contratti del settore dell’edilizia, nei confronti delle Casse edili. Il responso dell’interrogazione ha validità di 120 giorni dalla data di acquisizione e sostituisce ad ogni effetto il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), ovunque previsto, fatte salve le ipotesi di esclusione individuate dal decreto stesso. Tuttavia il decreto legislativo aveva demandato ad un apposito decreto interministeriale la regolamentazione della materia. Tale decreto è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 01 Giugno 2015 (decreto interministeriale del 30.01.2015) e ha definito i:

requisiti di regolarità;

i contenuti;

le modalità della verifica in tempo reale;

le ipotesi di esclusione dalla nuova modalità di richiesta, restando, pertanto, valide le previgenti modalità di richiesta.

A completamento di quanto previsto dal su indicato decreto interministeriale, è poi stata emanata dalla Direzione Generale per l’attività ispettiva del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali la Circolare n. 19 dell’8 Giugno 2015 con la quale sono state dettate le prime indicazioni operative in riferimento alla nuova disciplina in materia di DURC. Pertanto, in attuazione a quanto disposto dalla nuova normativa, Inps e Inail hanno predisposto il nuovo servizio “Durc on line” che ha visto la sua operatività a partire dal 1 luglio 2015 accessibile da entrambi i portali dei due istituti (…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it