I termini per modificare le quote di associazione professionale con effetto valido per Unico 2015

 
Gli associati componenti di un’associazione professionale che intendono inviare telematicamente la dichiarazione dei redditi dell’associazione durante il mese di agosto (o anche prima), anziché entro il 30 settembre prossimo, dovranno preventivamente modificare per atto pubblico o scrittura privata autenticata le quote di partecipazione. In mancanza di tale modifica assumeranno valore le quote di partecipazione dello scorso anno.
 La disposizione di riferimento è rappresentata dall’art. 5, comma 2 del TUIR. La norma prevede che le quote di partecipazione agli utili “si presumono proporzionate al valore dei conferimenti dei soci se non risultano determinate diversamente dall’atto pubblico o dalla scrittura privata autenticata di data anteriore all’inizio del periodo d’imposta”.
 
Si consideri ad esempio …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it