IMU – TASI: è partito il conto alla rovescia per acconto 2015 in scadenza al 16 giugno

di Nicola Forte

Pubblicato il 6 giugno 2015

i contribuenti non riceveranno neppure quest’anno i bollettini precompilati per effettuare il versamento dell’IMU e della TASI: i calcoli delle imposte andranno effettuati in proprio o affidati ai consulenti; il termine per il versamento dell'acconto è il prossimo 16 giugno

 

I contribuenti non riceveranno neppure quest’anno i bollettini precompilati per effettuare il versamento dell’IMU e della TASI. E’ passato quasi un anno dall’entrata in vigore del nuovo tributo sui servizi indivisibili, ma niente sembra essere cambiato.

Dopo le tante promesse di semplificazione i contribuenti si trovano costretti ancora una volta a fronteggiare le mille difficoltà evidenziate sin dal primo appuntamento con il nuovo tributo. L’unico vero vantaggio di quest’anno sembra essere rappresentato dalle modalità di calcolo dell’acconto.

Il beneficio non è dovuto ad un intervento del legislatore. Più semplicemente trattandosi del secondo anno di applicazione della TASI, l’acconto può essere calcolato applicando le aliquote e le detrazioni dello scorso anno. Viceversa, qualora il Comune avesse deliberato le nuove aliquote il contribuente potrebbe facoltativamente già tenerne conto.

 

Lo