Diario quotidiano del 24 giugno 2015: ecco le modalità di comunicazione per la rottamazione delle cartelle esattoriali fino a 2 mila euro

 

 Indice:
 1) Polizza assicurativa: commercialisti ed avvocati tutelati
 2) Pubblicate in G.U. le modalità di comunicazione per la rottamazione delle cartelle esattoriali fino a 2 mila   euro
 3) Finanziamenti infruttiferi dei soci quali ricavi in nero: onere probatorio a carico del contribuente
 4) Consob: avviata consultazione sulle modifiche al regolamento dell’equity crowdfunding
 5) Contenzioso tributario: documenti tardivi in CTP poi validi nella CTR
 6) E-commerce: avviata consultazione della Commissione Europea in materia
 7) D.L. Enti locali: prorogata riscossione al 31 dicembre 2015
 8) MISE: al via i voucher per l’internazionalizzazione delle PMI
 

 
1) Polizza assicurativa: commercialisti ed avvocati tutelati
La compagnia assicurativa deve sempre coprire i danni commessi dal professionista nell’ambito della procedura concorsuale, anche se è un avvocato.
Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 12872 del 22 giugno 2015.
Peraltro, il commercialista che svolge l’attività di curatore va coperto dall’assicurazione professionale nel caso in cui danneggi il fallimento.
Cosi si è pronunciata la Suprema Corte che ha accolto il ricorso di un commercialista condannato a versare oltre 15 mila euro di danni per gli errori commessi quando era il curatore del fallimento. In altre parole la compagnia deve sempre coprire i danni commessi dal professionista nell’ambito della procedura concorsuale, anche se è un avvocato, dicono espressamente i Supremi giudici.
Ciò con una sola eccezione: se il contratto prevede espressamente l’esclusione del rischio.
Queste le motivazioni addotte dai giudici di legittimità: “Qualora il curatore fallimentare, commercialista, sia responsabile, ai sensi del combinato disposto degli artt. 38, comma primo, legge fall. ed art. 2043 cod. civ., del risarcimento di un danno ingiusto cagionato nell’espletamento della sua attività di ausiliare di giustizia, l’assicuratore della responsabilità civile per la sua attività professionale deve tenerlo indenne (salvo che il rischio sia espressamente escluso dal contratto), atteso che l’attività di curatore fallimentare rientra tra le possibili attività professionali specificamente previste per i commercialisti dalla legge, in quanto il professionista intellettuale non esaurisce la sua attività professionale nell’ambito tratteggiato dalle disposizioni codicistiche (art 2227 – 2230 cod. civ.) relative al contratto di prestazione d’opera intellettuale, ma continua a restare un professionista privato anche quando nell’ambito di tale attività espleta un incarico giudiziario (curatore fallimentare, notaio delegato allo scioglimento delle divisioni, consulente tecnico d’ufficio), in relazione al quale svolge pubblici poteri”.
Inoltre, per la Cassazione il principio ha trovato conferma anche in riferimento alla copertura assicurativa dell’attività professionale di avvocato che svolga le funzioni di curatore fallimentare.
 
2) Pubblicate in G.U. le modalità di comunicazione per la rottamazione delle cartelle esattoriali fino a 2 mila euro
E’ stato pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 142 del 22 giugno 2015, il decreto 15 giugno 2015, con il quale il Ministero dell’Economia che definisce le modalità tecniche di comunicazione da parte dell’agente della riscossione agli enti creditori dei ruoli di importo fino a 2 mila euro annullati in conformità alla sanatoria introdotta dal Legislatore.
In particolare, la Legge di stabilità 2013 (art. 1, comma 527, della legge n. 228/2012), ha introdotto una sanatoria per le cartelle esattoriali di importo fino a 2 mila euro (comprensivo di quota capitale e interessi…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it