Diario quotidiano del 12 maggio 2015: l’accertamento del maggior valore degli immobili non può basarsi solo sulla stima dell’UTE


si applica l’Iva nella misura ordinaria sulle cessioni di macchina fresatrice per protesi dentarie; entro il 16 giugno 2015 si versa con tutta tranquillità l’acconto IMU e TASI dovuto per l’anno in corso; precisazioni delle Entrate sul Modello 730 precompilato; diritti doganali: fissato il tasso di interesse semestrale; intermediari finanziari: regolamento pubblicato in G.U.; l’accertamento per elusione fiscale non può essere basato solo sul verbale della GdF; é parità di onorari tra commissari giudiziali e curatori fallimentari; accertamento del maggior valore degli immobili: non attendibile la stima dell’Ute; moduli 770/2015 semplificato e ordinario: modificate istruzioni e modello; nuovo ravvedimento operoso: circolare di Assonime; nuova funzionalità catastale per i comuni: al via l’accesso puntuale alle planimetrie per attività di accertamento; osservatorio sulle partite IVA: sintesi dei dati di marzo 2015; disponibile il software di compilazione del Modello Unico Sp 2015; F24: istituite due causali contributo utili per due enti bilaterali; nota esplicativa della circolare 1/D 2015 in materia di rappresentanza in dogane nelle procedure domiciliate

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.