Diario quotidiano del 7 maggio 2015, omesso versamento Iva: non è punibile il contribuente che versa in crisi di liquidità


Entrate tributarie stabili; reato di omesso versamento Iva: non è punibile il contribuente che versa in crisi di liquidità; adempimenti da reverse charge: è salvo il non residente che ha omesso di presentare la dichiarazione Iva; agricoltura: tassazione catastale sulla produzione di energia elettrica; transazione fiscale e composizione della crisi da sovra indebitamento: evoluzione normativa e giurisprudenziale; bocciatura Ue per il reverse charge; crediti su pensioni: vademecum per il rimborso; imposta di bollo sui documenti informatici anche per l’F24 EP; cambiate le specifiche tecniche per la dichiarazione IMU/TASI ENC; richiesta NASpI: online il servizio; al via la presentazione dei vari modelli RED, ICRIC, ICLAV ai Caf; cassetto previdenziale per artigiani commercianti al restlyng; lavoratori in esodo: chiarimenti Inps a tutto campo

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.