I prelievi del professionista non sono ricavi

di Sentenze tributarie

Pubblicato il 12 marzo 2015

pubblichiamo la prima sentenza di Cassazione che recepisce il principio della Corte Costituzionale che afferma che i prelievi del professionista, anche non giustificati, non costituiscono ricavi in nero (sentenza segnalata dall'avv. Giuseppe Mappa)

pubblichiamo la prima sentenza di Cassazione che recepisce il principio della Corte Costituzionale che afferma che i prelievi del professionista, anche non giustifcati, non costituiscono ricavi in nero (sentenza segnalata dall'avv. Giuseppe Mappa)

Scarica il documento