Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito del personale delle Aziende di Trasporto Pubblico Locale

di Massimo Pipino

Pubblicato il 19 marzo 2015

data la crisi del settore del trasporto pubblico è stato attivato presso l'INPS un Fondo di solidarietà per i dipendenti delle aziende di trasporto pubblico locale

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 9 gennaio 2015 che istituisce il Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito del personale delle Aziende di Trasporto Pubblico Locale.

Analizziamo il provvedimento che in data 4 marzo 2015, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 52: il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 9 gennaio 2015, istituisce presso l’INPS il Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito del personale delle Aziende di Trasporto Pubblico Locale. Il Fondo di solidarietà Autoferrotranvieri è uno strumento che tutela i lavoratori per i quali trova applicazione il CCNL Autoferrotranvieri - Internavigatori del 23 luglio 1976 e s.m.i., nella fase di crisi in cui versano numerose aziende del settore. Esso è stato costituito a seguito dell'Accordo Nazionale dell’8 luglio 2013, sottoscritto tra ASSTRA, ANAV e FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, UGL-TRASPORTI e FAISA CISAL, trasmesso ai Ministeri competenti per l’approvazione avvenuta infatti con l’emanazione del Decreto del Ministero del Lavoro del 9 gennaio 2015 n. 86985.



Scopo del Fondo

Il