Consulenza del lavoro, circolare del 18 febbraio 2015: tantissimi argomenti tra cui anche le novità della gestione separata INPS

1) Metalmeccanica Artigianato – apprendistato professionalizzante: l’accordo è stato siglato in data 15 gennaio 2015

2) INPS – Circolare n. 17 del 29 gennaio 2015: emanate le istruzioni per ottenere lo sgravio contributivo triennale

3) INPS – circolari n. 181 del 2014 e nn. 11, 19 e 27 del 2015: nuovi valori a partire dal 1° gennaio 2015

4) INPS – circolare n. 27 del 5 febbraio 2015 – Gestione separata 2015: aliquote contributive, massimale e minimale di reddito

5) Certificazione Unica 2015: è disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate il software di compilazione

6) TFR in busta paga: a partire dal mese di marzo 2015 al datore di lavoro il modulo per la Qu.I.R(“Quota maturanda del Trattamento di fine rapporto come parte Integrativa della Retribuzione”)

7) Agenzia delle Entrate – Risoluzione n. 13E del 10 febbraio 2015: compensazione ai sostituti d’imposta dei rimborsi da assistenza fiscale

8) Certificazione Unica 2015: gli invii tardivi di dichiarazioni uniche esclusivamente relative a redditi non dichiarabili con Modello 730 non verranno sanzionati

9) Settore edilizia: accordo 2 febbraio 2015 sulla “Trasferta regionale”

10) Industria del legno: è stato regolamentato il contratto a termine ed il contratto di apprendistato

11) Anche i contratti di apprendistato professionalizzante sono ammessi al bonus “Garanzia giovani”

12) Circolare INPS n. 28 del 10 febbraio 2015: Datori di lavoro dello spettacolo – Nuove modalità di compilazione del Modello F 24

13) INPS – nota n. 501/2015: il trattamento di disoccupazione speciale edile è cumulabile con il lavoro autonomo

14) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Istanza di Interpello n. 27/14: conflitto di interessi delle ASL – Sorveglianza sanitaria assegnate al medico competente

15) Suprema Corte di Cassazione civile – Sezione lavoro – Sentenza n. 1918 del 3 febbraio 2015: l’onere della prova in tema di infortuni sul lavoro spetta alla parte datoriale16) Suprema Corte di Cassazione – Sentenza n. 854 del 20 gennaio 2015: è illegittimo il licenziamento del dipendente di un supermercato che consuma vino posto in vendita per “dimenticare” problemi familiari

17) Suprema Corte di Cassazione – sentenza n. 2015 del 4 febbraio 2015: l’associato in partecipazione che non prende parte alla gestione dell’impresa deve essere considerato alla stregua di un lavoratore subordinato

18) Suprema Corte di Cassazione – Sezione lavoro – sentenza del 7 ottobre 2014 n. 21093: è licenziabile chi lavora in malattia

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it