Un caso di nullità della cartella esattoriale: l’indicazione del responsabile


Il Collegio, avendo constatato la mancanza dell’indicazione del responsabile del procedimento, nonché la mancanza di due pagine della cartella di pagamento, delle quali il concessionario non ha fornito nessuna prova circa il loro contenuto, respinge l’appello, in concordanza a quanto già disposto dalla CTP di Parma in prima istanza, dichiarando la nullità e pertanto l’illegittimità della cartella di pagamento, in quanto non conforme all’art. 36, comma 4 della L. 28 febbraio 2008, n. 31. (Massima di Giuseppe Zambello)


Partecipa alla discussione sul forum.