Diario quotidiano del 4 dicembre 2014, tante novità tra cui: nota integrativa in formato XBRL dal 3 marzo 2015

 

 Indice:
 1) Ampliato l’utilizzo dell’archivio rapporti finanziari
 2) Si va verso la depenalizzazione dei reati tributari lievi
 3) Bilanci: nota integrativa in formato Xbrl dal 3 marzo 2015
 4) Scudo fiscale: estensione della protezione soggettiva
 5) Certificazione per provare la cessione all’esportazione
 6) Perequazione automatica delle pensioni 2014 e valore definitivo 2013
 7) Derogabilità limiti quantitativi contratti a termine: contrattazione di prossimità
 8) Agevolazioni per l’assunzione di lavoratori in sostituzione
 9) Attività di finanziamento per l’avvio o lo sviluppo di lavoro autonomo o di microimpresa
 10) Inps: termini per la presentazione dell’opzione donna
 11) Oneri deducibili: contributi assistenziali versati a un Fondo
 12) Detrazioni per oneri: erogazioni liberali in favore di partiti politici
 

 
1) Ampliato l’utilizzo dell’archivio rapporti finanziari
Viene ampliato dalla Legge di stabilità 2015 (approvata dalla camera e ora all’esame del senato) l’utilizzo dell’archivio rapporti finanziari.
Questo consentirà all’Agenzia delle entrate di recapitare ai contribuenti una mole di informazioni, in suo possesso o nelle banche dati di terzi, non proprio di qualità.
Il rischio è, oltre a quello di intimorire i contribuenti che potrebbe cedere alle richieste del Fisco (magari per evitare i percorsi tortuosi della burocrazia fiscale), di provocare l’aumento del contenzioso con richieste di rettifiche e correzioni.
Dal canto suo, l’Agenzia delle entrate si prefigge di fare incrementare l’adempimento spontaneo del contribuente all’obbligo fiscale, ovvero all’adempimento spontaneo. Le informazioni vengono, quindi, fatte confluire nell’archivio rapporti ai fini della predisposizione di liste per l’attivazione di controlli, consentendone un uso più ampio. La preparazione di queste liste, introdotta nel 2011, era stata demandata all’approvazione, da parte del Garante della privacy, di un provvedimento con i criteri di formazione delle stesse.
 
2) Si va verso la depenalizzazione dei reati tributari lievi
Verranno depenalizzati i reati minori (di “particolare tenuità”), ciò al fine di fare deflazionare il carico giudiziario, in maniera tale che si possa porre maggiore attenzione sulle “indagini e processi complessi”. E saranno velocizzate le procedure per ottenere rogatorie (le forme di collaborazione tra differenti autorità giurisdizionali) ed estradizioni (la consegna da uno stato all’altro di chi deve esser sottoposto al giudizio o alle sanzioni penali), soprattutto per contrastare una criminalità, specie quella organizzata, in espansione. Sono alcune tra le misure approvate e oggetto di “esame preliminare” nel Consiglio dei ministri del 1 dicembre scorso.
Scatta la non punibilità per “condotte sanzionate con la sola pena pecuniaria, o con pene detentive non superiori nel massimo a cinque anni, quando risulti la particolare tenuità dell’offesa e la non abitualità del comportamento”. Questo sulla base di quanto prevede lo schema di decreto delegato che recepisce le proposte elaborate dalla commissione ministeriale (nominata con decreto ministeriale del 27 maggio 2014 e presieduta dal professor Francesco Palazzo) con l’obiettivo di rivedere il sistema sanzionatorio e dare attuazione alla legge delega 67/2014 sulle pene detentive non carcerarie e la depenalizzazione.
 
 
3) Bilanci: nota integrativa in formato Xbrl dal 3 marzo 2015
Nuova tassonomia XBRL solo per i depositi effettuati dopo il 3 marzo 2015. La precisazione è contenuta in un avviso pubblicato dall’Associazione XBRL …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it