L’agente della riscossione deve provare l’avvenuta notifica della cartella

di Sentenze tributarie

Pubblicato il 18 novembre 2014

l'Agente della riscossione deve provare di aver notificato correttamente le cartelle al contribuente prima di procedere all'esecuzione, non basta che esibisca documentazione interna che riferisce di avvenute notifiche non provate (C.T.P. di Taranto, segnalata difensore avv. Giuseppe Mappa)

l'Agente della riscossione deve provare di aver notificato correttamente le cartelle al contribuente prima di procedere all'esecuzione, non basta che esibisca documentazione interna che riferisce di avvenute notifiche non provate (C.T.P. di Taranto, segnalata difensore avv. Giuseppe Mappa)

Scarica il documento