La normativa aggiornata sulla compensazione dei crediti delle pubbliche amministrazioni


nel corso degli ultimi anni sono state apportate modifiche alle modalità con le quali i crediti non prescritti certi liquidi ed esigibili maturati nei confronti dello Stato e degli enti pubblici nazionali per somministrazioni, forniture e appalti, possono essere compensati con i debiti tributari: una guida aggiornata alle modalità di gestione della compensazione di tali crediti

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.