Diario quotidiano del 20 novembre 2014: le novità sul bilancio - nota integrativa in XBRL

 

 Indice:

 1) In G.U. i termini per la presentazione delle domande per l’accesso al credito d’imposta per le assunzioni altamente qualificate

 2) Note integrative 2014 in xbrl: ufficializzato il nuovo tracciato per i prossimi bilanci

 3) Esenzione Imu terreni: in arrivo il Decreto

 4) Sono nulli i dinieghi di rimborso Iva emessi prima dei 60 giorni

 5) Quando è possibile il ricorso contro il diniego all’autotutela

 6) Nuove disposizioni in materia di salvaguardia pensionistica (cd. sesta salvaguardia)

 7) INAIL: Fondo per le vittime dell’amianto – anno 2014

 8) Sostituto d’imposta: cessione quote fondi mobiliari chiusi

 9) Anche per le associazioni non profit vale l’obbligo di tracciabilità per i pagamenti sopra € 516,46

 10) Note di rettifica recanti addebiti per mancato rinnovo dei benefici inerenti la cosiddetta piccola mobilità

 11) CNDCEC: proroga del termine per l’inizio dell’attività di controllo

 

 

1) In G.U. i termini per la presentazione delle domande per l’accesso al credito d’imposta per le assunzioni altamente qualificate

È stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 268 del 18 novembre 2014, il D.M. 10 ottobre 2014 del Ministero dello Sviluppo economico che modifica i termini per la presentazione delle domande per l’accesso al credito d’imposta per le nuove assunzioni di profili altamente qualificati di cui all’art. 24 del D.L. n. 83/2012.

Come è noto, il testo del decreto era già stato anticipato dal MISE sul proprio sito internet il 12 novembre 2014. Per beneficiare del credito d’imposta relativo alle assunzioni di personale altamente qualificato con riferimento ai costi sostenuti nell’anno 2013, le imprese dovranno presentare, in modalità telematica, le istanze dal 12 gennaio 2015 al 31 dicembre 2015; in relazione ai costi sostenuti per le assunzioni nell’anno 2014, invece, le istanze potranno essere presentate dall’11 gennaio 2016 al 31 dicembre 2016.

I “vecchi” termini a decorrere dai quale le imprese possono presentare la domanda di accesso al credito d’imposta, ora modificati, erano stati inizialmente previsti dal DM 28 luglio 2014 e ricadevano “per mero errore materiale” in giorni festivi. Le nuove date assumono particolare rilevanza considerando che, ai fini della concessione del credito, rileva l’ordine cronologico di trasmissione delle istanze.

Le istanze, firmate digitalmente, devono essere presentate esclusivamente in via telematica, tramite la procedura accessibile dal sito www.cipaq@mise.gov.it.

Le date di apertura del canale per l’inoltro delle domande assumono particolare rilevanza, dal momento che la piattaforma informatica lavora le istanze secondo l’ordine cronologico di trasmissione e, all’esaurimento delle risorse disponibili, da evidenza della circostanza, non consentendo più l’invio

 

2) Note integrative 2014 in xbrl: ufficializzato il nuovo tracciato per i prossimi bilanci

Note integrative 2014 in Xbrl. L’Agenzia per l’Italia digitale ha ufficializzato, attraverso la pubblicazione sul suo sito, la nuova tassonomia capace di codificare i conti annuali, redatti secondo le disposizione del codice civile, delle società di capitali italiane. I redattori dei bilanci di esercizio, chiusi a partire dal 31 dicembre 2014, dovranno quindi obbligatoriamente impiegare il nuovo tracciato informatico, caratterizzato dall’integrazione tra prospetti contabili e nota integrativa, per depositare quanto approvato dai soci in assemblea. Dal punto di vista formale serve ora la pubblicazione, in Gazzetta Ufficiale, del comunicato del Ministero dello sviluppo economico che attesti l’avvenuta pubblicazione della nuova tassonomia sul sito dell’Agenzia per l’Italia digitale.

La nuova tassonomia, versione 2014-11-11, offre infatti un tracciato standard, composto da un insieme di campi testuali e una serie di 53 tabelle, in grado di raccogliere le informazioni richieste dagli artt. 2427 e 2427-bis del codice civile. Le tabelle si riducono, in caso di adozione della forma…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it