La notifica al contribuente irreperibile, imposta di registro ed agevolazioni prima casa


CTR di Roma, Sez. n. 38, Sent. n. 266/38/2013, dep. 08/07/2013, Presidente Patrizi Relatore Pennacchia

Processo tributario; Notifica ex art. 140 c.p.c.; Relata senza indicare motivi della mancata consegna; Conseguenze

La notifica effettuata ex art. 140 c.p.c. senza specificare il motivo della mancata consegna dell’atto impositivo al destinatario (irreperibilità, inesistenza, irrintracciabilità, rifiuto), senza fare emergere di avere effettuato un minimo di ricerche costituisce un vizio della medesima.

Riferimenti normativi: art. 140 c.p.c..

Riferimenti giurisprudenziali: Cass. nn. 20425/2007 e 22246/2008.

CTR di Roma, Sez. n. 38, Sent. n. 263/38/2013, dep. 08/07/2013, Presidente Favaro, Relatore Torrice

Tributi erariali indiretti; Registro; Agevolazioni prima casa; Spetta anche al nudo proprietario

Il diritto dell’agevolazione prima casa spetta anche all’acquirente nudo proprietario che dichiari nel rogito di adibirla a propria abitazione.

DPR n. 131/1986, art.1 , nota II-bis tariffa allegata.

Riferimenti giurisprudenziali: Cass. n. 3248/1996.

CTR di Roma, Sez. n. 38, Sent. n. 260/38/2013, dep. 08/07/2013, Presidente Favaro, Relatore Torrice

Tributi locali TARSU; Cartella di pagamento; Notifica; Decadenza; Termine di 5 anni

In tema di riscossione della TARSU, la notifica della cartella di pagamento non è sottoposta ad alcun termine di decadenza, posto che quello fissato dall’art.72, c. 1, del D.Lgs. n. 507/1992, si riferisce esclusivamente alla formazione e notifica del ruolo; comunque deve avvenire nel termine di prescrizione di 5 anni.

Riferimenti normativi: D.Lgs. n. 507/1992 art. 72 c. 1; art. 2948 c. 4 c.c..

Riferimenti giurisprudenziali: Cass. n. 24679/2011.

CTR di Roma, Sez. n. 38, Sent. n. 252/38/2013, dep. 04/07/2013, Presidente Favaro, Relatore Pennacchia

Tributi erariali indiretti; Registro; Giudicato di altra parte; Estensibilità alla parte non inerte che ha presentato ricorso avverso avviso di liquidazione; Legittimità

Va applicato il giudicato favorevole dell’altra parte acquirente anche nel caso di presentazione di ricorso avverso l’avviso di liquidazione.

Riferimenti normativi: art. 324 c.p.c..

CTR di Roma, Sez. n. 38, Sent. n. 247/38/2013, dep. 03/07/2013, Presidente Favaro, Relatore Auriemma

Processo tributario; Autotutela; Istituto del silenzio; assenso; Esclusione

Latesinellinvocarelapplicabilitàdellistituto giuridicodel silenzio-assenso intema di autotutelatributaria è da escludere, trattandosi di attività amministrativa discrezionale.

Riferimenti normativi: L. n. 241/1990, artt. 2, c. 2, 3, 5, 19 e 20, c. 3;L. n. 15/2005; L. n. 80/2005.

Riferimenti giurisprudenziali: Cass. SS.UU. nn. 2870/2009, 3698/2009, 3608/2006 e 11457/2010.

CTR di Roma, Sez. n. 38, Sent. n. 245/38/2013, dep. 03/07/2013, Presidente Favaro, Relatore Auriemma

Tributi locali; ICI; Utilizzazione di plurime unità immobiliari ad abitazione principale; Agevolazioni; Legittimità

Elemento decisivo ai fini della legittimità dell’agevolazione fiscale che la legge ammette per l’abitazione principale è l’utilizzo da parte del contribuente e famiglia ad abitazione principale, indipendentemente dal separato accatastamento di plurime unità abitative che la compongono.

Riferimenti normativi: DLgs n. 446/1997, art. 59, lett. e; L. n. 214/2011; DL n. 201/2011, art. 13, c. 2.

17 ottobre 2014

Commercialista Telematico


Partecipa alla discussione sul forum.