La figura del Responsabile Unico del Procedimento nei lavori pubblici

Le origini della figura del Responsabile Unico del Procedimento (RUP) possono essere fatte risalire all’articolo 7 della Legge 11 febbraio 1994 n. 109 (c.d. “Legge Merloni”) ove si rinviene l’introduzione nel panorama normativo regolante il comparto dei lavori pubblici questo profilo professionale ricompreso tra i soggetti che in tale ambito si trovano ad agire. In quel contesto il legislatore, nel definirne le caratteristiche ed i compiti, da un lato si preoccupava di tracciarne un profilo professionale estremamente sommario, limitandosi, al comma 5 dell’articolo 7, a precisare che il RUP deve essere scelto tra soggetti che possano contare su di un curriculum tecnico (articolo 7, comma 5, primo periodo: “Il responsabile del procedimento deve essere un tecnico”), chiarendo, nel periodo successivo, che nel caso in cui “l’organico dei soggetti di cui al comma 1 (si tratta…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it