IRPEF ed imposta di registro pari non sono

di Sentenze tributarie

Pubblicato il 22 settembre 2014



se un contribuente definisce un atto (nel caso in questione compravendita di terreni edificabili) ai fini dell'imposta di registro, tale definizione non può da sola motivare un accertamento ai fini IRPEF (C.T.R. di Roma)

se un contribuente definisce un atto (nel caso in questione compravendita di terreni edificabili) ai fini dell'imposta di registro, tale definizione non può da sola motivare un accertamento ai fini IRPEF (C.T.R. di Roma)

Scarica il documento