Immobili e tributi locali: le novità di agosto

Fiscalità Locale

a. Fiscalità attiva

IMU sul non profit

È finalmente stato emanato il Decreto del Ministero dell’Economia e delle finanze del 26 giugno 2014 che approva il modello di dichiarazione relativo all’IMU e alla TASI per gli enti non commerciali. Il ritardo accumulato dal Ministero nel processo di predisposizione e rilascio del modello di dichiarazione determinano uno slittamento dei tempi di presentazione della dichiarazione relativa agli anni 2012 e 2013 al prossimo 30 settembre 2014.

Il modello e le relative istruzioni, ora diffusi rispettivamente agli indirizzi http://www.finanze.it/export/download/Imu/IMU_2014_mod.pdf e http://www.finanze.it/export/download/Imu/IMU_2014_istr.pdf, consentiranno ora agli enti no profit di capire il quantum dell’imposta da pagare, permettendo ai Comuni di controllare la correttezza dei calcoli dei contribuenti. Si può pertanto considerare sempre fissato al prossimo 30 settembre 2014 il termine di pagamento del conguaglio IMU 2013, che, teoricamente previsto per lo scorso 16 giugno 2014, aveva visto l’intervento esplicito del Dipartimento Finanze, che nella risoluzione n. 1/2014 aveva stoppato eventuali sanzioni o interessi a carico dei contribuenti, motivando la decisione con il caos normativo sulla materia e appunto con l’assenza del modello di dichiarazione e di istruzioni ufficiali.

http://www.finanze.it/export/download/Imu/Decreto-dichiarazione-IMU-TASI-ENC-FIRMATO.pdf

IMU e TASI

È stata emanata la circolare n. 2/DF del 219 luglio 2014 del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia e delle finanze in cui si forniscono utili chiarimenti in materia di applicazione della maggiorazione TASI dello 0,8 per mille, facoltà concessa ai Comuni per effetto della disposizione all’articolo 1, comma 1, lettera a) del D.L. n. 16/2014 (Salva Roma-ter).

La Circolare espone dettagliatamente tutte le possibilità di modulazione della maggiorazione a disposizione dei Comuni, avvalendosi anche di esemplificazioni pratiche.

http://www.finanze.gov.it/export/download/entrate_tributarie_2014/Circolare2del29luglio2014.pdf

b. Fiscalità passiva

Imposta di registro su cessioni gratuite a Comuni di aree e opere di urbanizzazione (

Nella risoluzione n. 68/E del 3 luglio 2014 l’Agenzia delle Entrate sostiene che nei confronti degli atti di cessione a titolo gratuito ai Comuni delle aree necessarie alle opere di urbanizzazione (stipulati nella maggior parte dei casi in prospettiva dell’autorizzazione del Comune alla lottizzazione dei terreni a scopo edilizio) continuano ad applicarsi le previsioni recate dall’articolo 32 del D.P.R. n. 601 del 29 settembre 1973, e quindi sono assoggettati al pagamento dell’imposta di registro in misura fissa, con esenzione dalle imposte ipotecaria e catastale.

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/documentazione/provvedimenti+circolari+e+risoluzioni/risoluzioni/archivio+risoluzioni/risoluzioni+2014/luglio+2014+risoluzioni/risoluzione+68e+del+03+luglio+2014/RIS68e+del+03+07+14.pdf

22 agosto 2014

Fabio Federici

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it